«Mio fratello era troppo buono,
una persona amica di tutti»

MORROVALLE - Il ricordo della sorella di Giovanni Ripari, il 57enne morto questa mattina dopo essere stato travolto da un'auto. Le vicine di casa: «Il suo passatempo era andare in bici. Era l'anima del quartiere»
- caricamento letture
ciclista-investito-via-brodolini-trodica-2-650x443

Il luogo dell’incidente

 

giovanni-ripari

Giovanni Ripari

 

di Federica Nardi

«Era un uomo troppo buono, troppo. Una persona tanto buona e cara con tutti», così Isella Ripari, la sorella di Giovanni Ripari, il 57enne di Morrovalle che questa mattina è stato travolto e un ucciso da un’auto mentre era in bici. A Trodica di Morrovalle Ripari, pensionato, lo conoscevano tutti, impossibile non notarlo per via della sua altezza. Spesso capitava, ai residenti, di incontrarlo mentre girava in bici.

ciclista-investito-via-brodolini-trodica-3-325x244«Gli piaceva parlare con tutti, era davvero socievole. In passato ha lavorato nelle calzature ma aveva lasciato da parecchi anni, anche per motivi di salute» ricorda ancora la donna. «La sua passione e il suo passatempo era andare in bicicletta – aggiunge una vicina di casa –. Lo faceva con coscienza, era un ciclista educato». Anche oggi era uscito per una breve passeggiata in bici fino a Trodica. Spesso arrivava anche fino a Macerata. «Era bravo, disponibile con tutti. L’anima del quartiere», racconta la donna. Lei, come altri qui nella via, si è stretta intorno al dolore della famiglia. «Qui ci conosciamo tutti», spiega un’altra vicina di casa. Ripari questa mattina, intorno alle 7, è stato travolto da un’auto mentre in bici percorreva via Brodolini, a Trodica di Morrovalle. Poi la corsa disperata ad Ancona con l’eliambulanza. I medici dell’ospedale di Torrette però non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita, troppo gravi le sue condizioni e le ferite che ha riportato al capo. L’investitore, M. M., 26 anni, volontario della Croce verde e che per primo ha prestato i soccorsi, è stato indagato per omicidio stradale, come prassi in simili circostanze. 

Travolto in bici, 57enne muore in ospedale Indagato l’investitore

 

ciclista-investito-via-brodolini-trodica-2-650x443

ciclista-investito-via-brodolini-trodica-1-650x485

polizia-stradale-archivio-polstrada-FDM-2-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X