Ruba al centro commerciale,
poi sferra calci e pugni a due addetti:
arrestata 60enne

CIVITANOVA - La donna fermata ieri pomeriggio dalla polizia all'Eco Mercatone di via Gronchi
- caricamento letture

 

ecomercatone-cinese-14-450x300

 

Ruba merce al centro commerciale Eco Mercatone di via Gronchi a Civitanova, poi si scaglia contro gli addetti dell’attività che cercavano di fermarla colpendoli a calci e pugni. Arrestata per rapina impropria una 60enne albanese, C. N. , che ora si trova ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. E’ successo ieri pomeriggio a Civitanova quando gli agenti della Volante del commissariato, diretto dal commissario capo Lorenzo Sabatucci, sono intervenuti al centro commerciale e hanno bloccato la 60enne. La donna ha rubato alcuni articoli in esposizione. Subito dopo ha oltrepassato le casse senza pagare il relativo importo di alcune decine di euro. Gli addetti dell’attività commerciale, che avevano seguito le mosse della donna attraverso le telecamere, hanno tentato di fermarla ma la 60enne, per guadagnare la fuga e conservare la merce, si è scagliata contro di loro colpendoli con calci e pugni. I poliziotti, intervenuti subito sul posto, hanno poi bloccato e arrestato la donna. I due addetti alla sicurezza del centro commerciale sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso, per entrambi la prognosi è di alcuni giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X