Sosta vietata per andare al mare:
«Se l’auto dà fastidio chiamatemi»

CIVITANOVA - La polizia locale ha portato via la vettura, il bagnante si è pure lamentato con gli agenti
- caricamento letture

Passo-carrabile_Foto-LB

 

Lascia l’auto davanti ad un passo carrabile: “se dà fastidio chiamatemi”, i vigili urbani gliela portano via e allora chiama in caserma. Sperava in un gesto di clemenza e di riuscire così a parcheggiare la sua Peugeot a due passi dal mare senza incappare nel codice della strada il bagnante che domenica sul lungomare nord di Civitanova ha posteggiato la sua auto in divieto di sosta davanti ad un passo carrabile. Sul cruscotto però aveva esposto in bella vista un bigliettino con riportato il proprio numero di telefono e la “disponibilità” a spostare l’auto in caso di necessità. E invece i vigili urbani, chiamati dal residente, hanno portato via l’auto col carro attrezzi. Finita la giornata balneare, il proprietario ha chiamato in caserma per sapere se la sua vettura era stata rimossa e alla risposta affermativa della municipale ha avuto da ridire sul comportamento tenuto dagli agenti che non si sarebbero attenuti alle istruzioni contenute sul foglietto.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X