facebook twitter rss

Schianto sulla Carrareccia,
cinque veicoli coinvolti:
due ragazze a Torrette (FOTO)

L'INCIDENTE è avvenuto intorno alle 9 all'incrocio con via Metauro. Una 26enne e una 33enne, residenti a Macerata, trasportate dall'eliambulanza all'ospedale di Ancona. Prima c'è stato un tamponamento tra un furgone e tre vetture, poi un frontale. Sciolta la prognosi, le due giovani non sono in pericolo di vita
mercoledì 24 Luglio 2019 - Ore 10:04 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
154 Condivisioni

 

 

AGGIORNAMENTO DELLE 17,20 – Le due giovani ferite nell’incidente avvenuto lungo la Carrareccia, a Macerata, non sono in pericolo di vita. I medici dell’ospedale di Torrette, ad Ancona, dopo le cure del caso hanno sciolto la prognosi per entrambe. Erano state trasportate al nosocomio dorico con l’eliambulanza.

***

Tamponamento tra furgone e tre auto, poi un frontale: due donne portate all’ospedale di Torrette con l’eliambulanza, una terza è invece andata al pronto soccorso di Macerata. Incidente da brividi questa mattina lungo la strada Carrareccia a Macerata, intorno alle 9, all’incrocio con via Metauro. Secondo una prima ricostruzione della polizia locale di Macerata a quell’ora, in direzione di Piediripa e venendo da Sforzacosta, si sono scontrati un furgone (al volante un 43enne), e tre auto (due Fiat Panda e una Volkswagen Up). Subito dopo questo primo scontro, una delle due Fiat (con al volante una 26enne di Macerata) è stata proiettata nella corsia opposta nel momento in cui stava passando una Opel Zafira. Inevitabile l’impatto, frontale. Immediato l’intervento sul posto di 118, vigili del fuoco e polizia locale. In condizioni più gravi la 26enne, che è stata trasportata con l’eliambulanza, nel frattempo arrivata sul posto, all’ospedale di Torrette, ad Ancona. Anche una seconda ragazza, di 33 anni, pure lei maceratese, e che era al volante dell’altra Fiat Panda, è stata caricata sul velivolo e portata al nosocomio dorico (le sue condizioni sarebbero meno gravi rispetto a quelle della 26enne). In ospedale anche una terza donna mentre gli altri conducenti non hanno avuto bisogno di cure. In corso gli accertamenti della polizia locale per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Nella zona della statale 485, al confine con il centro abitato di Piediripa, si è formata una lunga coda, con la strada che è stata chiusa in entrambe le direzioni e il traffico deviato sulla viabilità comunale per permettere i soccorsi e i rilievi del caso.

(Ultimo aggiornamento alle 13,30)

(foto di Fabio Falcioni)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X