Colpo da 20mila euro in tappezzeria,
ladri ripresi dalle telecamere
Il titolare: «Hanno fatto man bassa»

TOLENTINO - I malviventi avrebbero agito indisturbati per via di un malfunzionamento al sistema di allarme. Indossavano cappellini e salopette da lavoro. Nel malloppo pelli, attrezzatura e contanti
- caricamento letture

 

furto-furti-ladro-ladri

Foto di repertorio

 

di Giacomo Gardini 

Colpo grosso nella notte tra martedì e mercoledì a Tolentino, in via Andrej Sacharov, zona industriale Cisterna. Raid ai danni della Mf Interiors, tappezzeria specializzata nella lavorazione di pellame per auto, per un bottino che si aggira intorno ai 20mila euro. Il titolare dell’impresa, Morris Bartoloni, è impietrito: «Attrezzatura da lavoro, pelli, un intero carrello, oltre a circa 3mila euro in contanti che erano in ufficio: hanno fatto man bassa. Ci siamo accorti del furto soltanto ieri mattina. La porta era stata socchiusa, il sistema di allarme era a terra, l’interno dell’azienda era tutto a soqquadro, con cassetti aperti ovunque».

I malviventi sarebbero entrati direttamente dalla porta d’ingresso, dopo averla forzata, alle 3,19 del mattino, per quindi agire indisturbati. «L’antifurto che abbiamo in comodato d’uso non ha funzionato correttamente – spiega il titolare – per via dello strappo. I ladri hanno forzato la batteria e il segnale che sarebbe dovuto arrivare al ponte radio non è mai giunto a destinazione». Le immagini delle videocamere di sorveglianza, raccolte dai carabinieri di Tolentino, hanno mostrato i rapinatori agire con cappellini e salopette da lavoro: «Erano un paio, più un terzo probabilmente – ipotizza Bartoloni – che avrà fatto da palo». Dopo tre tentativi di furto alla Mf Interiors, i ladri sono riusciti nel loro intento: «In passato siamo riusciti a sventare le rapine, stavolta invece ce l’hanno fatta – rivela amareggiato il titolare -. È già abbastanza dura cavarsela giorno dopo giorno, figuriamoci dopo eventi come questo». L’attività in azienda è ripresa regolarmente già da ieri e il danno, a quanto pare, sarà coperto dall’assicurazione. Gli uomini dell’Arma dei Carabinieri di Tolentino stanno già svolgendo le prime indagini, nel tentativo di risalire agli autori del crimine.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X