Incendio Fiuminata, bruciati 70 ettari
Elicottero ancora in azione per ultimi focolai

- caricamento letture

 

incendio-fiuminata-orpiano-5-650x367

Una giornata di intenso lavoro oggi a Fiuminata, per domare gli ultimi focolai dell’incendio che da due giorni ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Ormai la situazione è sotto controllo, tutto è spento. L’elicottero è entrato di nuovo in azione oggi pomeriggio per l’incendio tra Valle Orsina e Colle di Croce, dietro al versante fiuminatese del Monte Gemmo. Un piccolo focolaio in alto sulla montagna non accenna a spegnersi e da stamattina, visto che è impossibile raggiungere a piedi la zona, sono ripresi i lanci di acqua con l’elicottero dei vigili, poi sospesi subito dopo pranzo e ripresi alle sedici. Nella tarda serata di ieri, grazie ai numerosi lanci di acqua dei Canadair e di schiuma ritardante, al supporto degli elicotteri dei vigili del fuoco, si è riusciti a spegnere il focolaio principale in alto, quello che minacciava di propagarsi, alimentato dal forte vento, verso i piani di Monte Gemmo, dove a fine luglio ci sarà il concerto di Edoardo Bennato per RisorgiMarche.

incendio-fiuminata-orpiano-2-300x400Sino ad oggi sono andati in fumo 70 ettari di bosco, tutta pineta frutto delle piantumazioni iniziate negli anni Trenta, fatte dai bambini delle scuole elementari di Fiuminata, in occasione della festa degli alberi. In anni più recenti erano state svolte alcune azioni di rimboschimento, in particolare della specie del pino nero. L’incendio del 2011 aveva parzialmente distrutto la pineta, in otto anni la vegetazione e nuovi alberi avevano iniziato a crescere, tanto che era tornato il verde sul fianco della montagna. Il rogo degli ultimi due giorni ha cancellato un vasto versante verde, oggi si vedono solo alberi carbonizzati a terra e il colore scuro lasciato dalle fiamme divoratrici. Nel primo pomeriggio si è riacceso il nuovo focolaio e sono ripresi i lanci d’acqua, con il rammarico di tanti dispiaciuti per questo ennesimo attacco al verde della montagna. Per l’incendio, iniziato sabato venerdì mattina all’alba, quando le temperature non superano nella zona i 15/17 gradi, si sospetta la mano dell’uomo. Sono in corso indagini ed accertamenti per ricostruire l’accaduto. Proseguiranno anche per la giornata di domani le operazioni di bonifica.

(foto di Diego Lucarini)

Incendio a Fiuminata, scattano le operazioni di bonifica

 

Spunta l’ombra del piromane dietro l’incendio di Fiuminata (Foto/Video)

Rogo a Fiuminata, bruciati 50 ettari Decine di uomini al lavoro per salvare il Monte Gemmo

 

Vasto incendio sui monti, devastati ettari di pineta Arrivato un Canadair (FOTO/VIDEO)

incendio-fiuminata-orpiano-3-650x488

 

incendio-fiuminata-orpiano-4-650x367

 

incendio-fiuminata-orpiano-6-650x367

incendio-fiuminata-orpiano

incendio-fiuminata-orpiano1-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X