Papa day, il piano emergenza sanitaria:
«81 soccorritori e 8 ambulanze»

CAMERINO - Il direttore del 118, Ermanno Zamponi fa il punto su come sono state organizzate le squadre di soccorso in occasione della visita del Pontefice, il 16 giugno. In piazza Cavour un presidio medico avanzato. Saranno al lavoro anche Croce Rossa, Anpas, Ares e Cisom
- caricamento letture

 

VISITA-PAPA-CAMERINO-il-palco-in-piazza-Cavour

Il palco in piazza Cavour

 

Un piano di soccorso studiato da 118 e Protezione civile in vista del Papa day di Camerino, il 16 giugno, che coinvolgerà 81 persone, «otto medici, cinque infermieri e altri soccorritori di varie associazioni. Che agiranno sotto l’egida della Protezione civile delle Marche» spiega Ermanno Zamponi, responsabile del 118 di Macerata. Un piano che ha preso vita in seguito ad una serie di riunioni iniziate una ventina di giorni fa e che vedrà in campo otto ambulanze e un postazione fissa di soccorso sotto le logge di piazza Cavour nel cuore di Camerino e poi tante squadre a piedi in punti strategici. In campo ci saranno anche i medici dell’Ares e poi i soccorritori di Croce Rossa, Anpas (Associazione nazionale pubblica assistenza) e Cisom (Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta).

nuove-ambulanze-118-area-vasta-3-macerata-ermanno-zamponi-foto-ap-12-650x433

Ermanno Zamponi

«Il piano è stato preparato e formalizzato da lunedì – dice Zamponi –. La preparazione è partita circa 20 giorni fa con diverse riunioni con Protezione civile, carabinieri, polizia, diocesi, prefettura, gendarmeria del Vaticano». Zamponi sarà al Centro operativo comunale (Coc) per coordinare le operazioni. In piazza Cavour, dove il Pontefice celebrerà l’Angelus, «avremo una postazione fissa di soccorso, un posto medico avanzato, sotto le logge. Ci lavoreranno una dottoressa del 118 e i medici dell’Ares» spiega Zamponi. In piazza ci saranno anche quattro squadre a piedi. «Oltre a questo abbiamo tre ambulanze distribuite sui tre maxi schermi, una ai campi sportivi, un’altra al parcheggio di Torre del Parco che può accogliere 5mila auto. E poi l’ambulanza jolly che seguirà l’atterraggio e il corteo del Papa» spiega ancora Zamponi. Inoltre ci saranno «squadre a piedi su tutto il percorso del Papa». Saranno in servizio otto pulmini per trasportare persone con disabilità. Per quanto riguarda gli ospedali sono stati predisposti per accogliere eventuali emergenze quello di Camerino, Macerata e quello di Torrette, ad Ancona.

papa-francesco-santa-casa-basilica-loreto-FDM-1-650x433Il papa arriverà il 16 giugno alle 8,45 con l’elicottero che atterrerà al campo sportivo in località Le Calvie. Da lì in corteo papale si muoverà verso le casette in località Cortine ovest dove visiterà alcune famiglie che vivono nelle sae. Poi la tappa in piazza Cavour dove insieme all’arcivescovo Francesco Massara visiterà il duomo e incontrerà i sindaci dei comuni della diocesi. Poi la messa alle 10,30 in piazza Cavour a cui seguirà l’Angelus trasmesso in mondovisione. Da lì tappa davanti alla chiesa di Santa Maria in Via. Poi Papa Francesco raggiungerà il centro comunità di San Paolo dove pranzerà con i sacerdoti. Altra tappa, alle 15, il palazzetto del centro sportivo universitario, nuovamente in località Le Calvie, dove incontrerà i bambini che hanno fatto la prima comunione. Alle 15,30 l’elicottero ripartirà per far rientrare il Pontefice in Vaticano.

 

VISITA-PAPA-CAMERINO-parte-di-piazza-Cavour

VISITA-PAPA-CAMERINO-sigilli-a-casa-inagibile

VISITA-PAPA-CAMERINO-via-Venanzi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =