facebook twitter rss

L’Avis di Montecassiano
spegne 55 candeline

DOMENICA festa: il ritrovo, accompagnato da un rinfresco per i partecipanti, nella sede dell'associazione alle 8. Il programma della giornata
venerdì 14 Giugno 2019 - Ore 12:05 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
74 Condivisioni

Il monumento del Donatore

Cinquantacinque anni fa nasceva l’Avis di Montecassiano. Per celebrare la ricorrenza il presidente della sezione locale dell’Associazione volontari italiani sangue, Lando Trionfetti, ha organizzato per domenica una mattinata di festeggiamenti patrocinata dal Comune. Il ritrovo, accompagnato da un rinfresco per i partecipanti, si terrà nella sede Avis in via Murri, 1 alle 8. Il corteo invece partirà mezz’ora più tardi e transiterà lungo le vie cittadine per poi arrivare al monumento dei Caduti e al monumento del Donatore. Alle 10 si svolgerà la messa nella chiesa Collegiata animata dalla corale “Piero Giorgi”, a cui farà seguito, alle 11,15, la celebrazione ufficiale all’aula magna del Palazzo dei Priori. Lì, dopo il saluto delle autorità, saranno premiati i donatori benemeriti. La mattinata di celebrazioni si concluderà con un pranzo sociale alle 13 al ristorante Palmieri a Chiarino di Recanati. «La donazione del sangue – ha dichiarato il sindaco Leonardo Catena – è un gesto d’amore verso gli altri, volontario e gratuito. Voglio ringraziare tutti i volontari dell’Avis di Montecassiano che continuano a compiere questo gesto fondamentale che contribuisce a salvare vite umane auspicando che l’associazione riesca nel difficile compito di far entrare nuovi giovani come donatori».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X