facebook twitter rss

Scuole alle ex Casermette,
apertura straordinaria dei cantieri

MACERATA - Piero Farabollini ha accolto la proposta dell'amministrazione e invita i maceratesi domenica dalle 17,30 alle 19. L'obiettivo è rassicurare sullo stato di avanzamento dei lavori
giovedì 6 Giugno 2019 - Ore 18:10 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
27 Condivisioni

 

Il cantiere aperto per la stampa lo scorso febbraio

 

Cantiere delle ex Casermette aperto alle famiglie per rassicurare sullo stato di avanzamento dei lavori. L’apertura straordinaria è un’iniziativa è del commissario per la ricostruzione Piero Farabollini che invita i cittadini maceratesi a visitare i cantieri delle scuole “Mestica” e “Dante Alighieri” domenica 9 giugno dalle 17,30 alle 19. Un modo per testare lo stato dell’arte delle scuole «che il Commissario per il terremoto sta restituendo il più velocemente possibile alla città  – scrive Farabollini – stante i problemi sorti in cantiere già in fase di avvio dei lavori. Spero vivamente che questa inusuale procedura rassicuri le famiglie sulla prevista disponibilità delle nuove sedi favorendo le iscrizioni per il prossimo anno scolastico».

 

Farabollini in un cantiere

Farabollini accoglie così la proposta dell’amministrazione di Macerata guidata da Romano Carancini, sempre più desiderosa di dare risposte ad una città in cui le famiglie riconoscono alle due scuole la qualità di un’offerta formativa di ottimo livello. «Ricostruire scuole significa mettere in cantiere il futuro con un’attenzione speciale ai valori ambientali, di sicurezza e funzionalità di spazi dove si costruisce la prima socialità – continua Farabollini – Quale migliore occasione per affermarlo se non quella di consentire a quei giovani che il futuro lo scriveranno di affacciarsi con le loro famiglie da una sorta di balcone con vista sui cantieri per consentire ai maceratesi di verificare l’avanzamento significativo delle strutture in costruzione?»
Per motivi di sicurezza, l’accesso sarà consentito solo a piedi e si limiterà esclusivamente all’area asfaltata appositamente transennata. Nel caso di trasporto disabili si potrà utilizzare il piazzale Velardi antistante l’ingresso all’area di cantiere.

Rendering del progetto

«Mi piacerebbe che venissero in tanti a vedere e scoprire la risposta che abbiamo voluto dare al terremoto e alla sfida che quel tragico evento ha posto alla città, in particolare, al mondo della scuola – commenta il sindaco Carancini – Ringrazio il Commissario Farabollini per la sua sensibilità ad aprire le porte e per aver compreso lo spirito del ritrovarsi. Quest’occasione ci darà l’opportunità di rendere conto ai cittadini maceratesi, alle famiglie interessate e particolarmente attente alle scuole frequentate dai propri figli, ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e al personale Ata dello stato dei lavori di costruzione di scuole moderne e sicure, dentro un contesto ambientale di campus scolastico, nella più ampia visione di rigenerazione di un’area nascosta, seppur bellissima, di Macerata. Rendiamo conto delle nostre scelte. Domenica è l’occasione per una prima valutazione. Ci vediamo alle Casermette alle 17.30.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X