Baldassarri, rimonta da urlo:
sfiora il podio al Mugello

MOTO 2 - Il pilota di Montecosaro ha recuperato dalla 15esima griglia fino al quarto posto. Grazie ad una gara all'attacco ha ottenuto 13 punti che gli consentono di difendere la leardship del mondiale
- caricamento letture
Balda-Mugello-4-650x488

Il pilota Lorenzo Baldassarri festeggiato dopo la gara

 

di Michele Carbonari

Lorenzo Baldassarri regala spettacolo al Mugello: nel Gran Premio d’Italia scatta dalla 15esima casella in griglia, recupera ben undici posizioni e conquista uno straordinario quarto posto alla bandiera a scacchi.

Balda-MugelloNon poteva che essere lui, il leader del mondiale di Moto 2, il protagonista assoluto della gara di casa, in Toscana. Il podio sfuma nel finale, con Luthi che riesce a resistere chiudendo alle spalle di Marini e dal vincitore Marquez. Dopo giorni di prove difficili, il 22enne di Montecosaro, riesce a trovare la condizione ideale nel momento più importante del weekend e regala una gioia immensa ai suoi tifosi. Baldassarri, rientrato ai box dopo la gara, ha ricevuto i complimenti, l’affetto e gli abbracci di tutti (compresa la fidanzata Yana e la mamma). Il sesto appuntamento del campionato ha visto il talento di casa nostra attivare la solita modalità “Baldattack” fin dal semaforo verde.

Balda-Mugello

Un sorpasso di Lorenzo Baldassarri

Ha superato quattro piloti, tra cui il compagno di team Fernandez, nel primo dei ventuno giri complessivi. Quindi è la volta del trio italiano davanti a lui, in ordine Pasini, Bulega e Corsi. Poi nel mirino finisce Lowes, sorpassato all’ultima curva. A metà gara sopravanza all’esterno Bastianini, che è in lotta con Schrotter, superato a sua volta all’inizio del giro seguente. Quando mancano dieci giri, il centauro inizia a fare un pensierino al podio, non più un miraggio. Specialmente quando approfitta di un lungo di Navarro: è quarto, con il diretto concorrente per il titolo Luthi ad un passo. Riesce a ricucire il gap ma nel finale preferisce portare a casa un risultato impensabile alla vigilia, specialmente dopo il travagliato lavoro del weekend. Anzi, all’ultimo giro deve tenere botta al rientro di Fernandez e Bastianini. Una gara mozzafiato, frutto di grande abilità tecnica e di intelligenza, visto che riesce a sopperire ai problemi avuti in questi giorni. La gara d’attacco di oggi aiuta il Balda a difendere la splendida leadership del mondiale: con i 13 punti odierni sale ad 88 lunghezze e ora ha dietro di sé Marquez (-2) e Luthi (-4), più staccati Navarro (-15) e Schrotter (-24). Il pilota di Montecosaro festeggerà il meritato risultato odierno, ma all’orizzonte c’è il Gran Premio di Spagna, in programma domenica 16 giugno a Barcellona.

(Ultimo aggiornamento alle 13,50)

Tifosi-Balda-2-650x488

I tifosi di Lorenzo Baldassarri

61850713_694167934347170_2355090732022235136_n-650x489

Appassionati giunti da Loro Piceno

Balda-Mugello-6-650x488

Balda-Mugello-7-650x488

Balda-Mugello-3-650x488

Balda-Mugello-5-650x488

baldassarri-1-488x650

baldassarri-2-650x366

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X