Erba alta al parco:
«In primavera cresce con rapidità,
impossibile costante rasatura»

CIVITANOVA - L'assessore Giuseppe Cognigni replica alle accuse del consigliere Poeta: «Quando c’era lui al mio posto in città c’era una vegetazione da far impallidire la giungla equatoriale»
- caricamento letture

 

conferenza-di-fine-anno-giusepe-cognigni-civitanova-FDM-2-650x433

L’assessore Giuseppe Cognigni

 

Erba alta nel parco di Santa Maria Apparente, a Civitanova. Cognigni risponde al consigliere Poeta: «l’erba in primavera ha la cattiva abitudine di crescere con una certa rapidità». L’assessore al verde e al decoro urbano di Civitanova replica alle critiche del consigliere comunale Marco Poeta che nei giorni scorsi aveva fatto notare come la manutenzione del parco del quartiere di Santa Maria Apparente necessitasse di una ritoccatina e del taglio dell’erba. «Ho letto con un sorriso l’ennesimo attacco ai miei danni – dice Cognigni – ero a conoscenza che l’avanzare della primavera porta con sé una sorta di leggerezza nell’animo, ma non sapevo anche una disattenzione tanto marcata. Come avevo già dichiarato gli interventi al verde cittadino sono stati pianificati qualche mese fa, equamente distribuiti per tutto il territorio urbano. Tenere la città intera in uno stato di costante, contemporanea rasatura del verde calpestabile è impossibile, senza gravare ulteriormente sui contribuenti. Capisco che Poeta abbia rimosso il ricordo del quinquennio Corvatta, quando l’allora assessore all’Ambiente amò così tanto conferire a Civitanova quell’aria esotica, da permettere, un’esplosione della vegetazione da far impallidire la giungla equatoriale. Capisco meno questa sua incoerenza nel giudicare quando intervenire».

 

«Erba ad altezza bimbo al parco giochi»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X