“24 ore di nuoto Arena”,
Bortuzzo ospite d’onore

TOLENTINO - Il giovane atleta, colpito da un proiettile in un agguato a Roma, venerdì sarà alla piscina comunale Caporicci. Con lui i giovani campioni Alessandro Miressi e Nicolò Martinenghi
- caricamento letture
24-ore-arena-2019-presentazione-325x244

La presentazione della 24 ore di nuoto Arena

 

Manuel Bortuzzo, il nuotatore colpito da un proiettile mentre, con la fidanzata, si trovava nei pressi di un locale nel quartiere Axa, sul litorale romano, sarà l’ospite d’onore dell’edizione 2019 della 24 ore Arena di nuoto nella piscina comunale “Caporicci” di Tolentino. Con lui due giovani stelle del nuoto: Alessandro Miressi, campione Europeo 100m stile libero, e Nicolò Martinenghi, campione mondiale giovanile 50m e 100m rana. Sport e solidarietà saranno i principali elementi che caratterizzeranno la lunga maratona natatoria che inizierà alle 19 di venerdì 10 maggio.
Il tuffo iniziale vedrà un’improbabile gara “al contrario” tra i due importanti atleti della nazionale di nuoto italiana, portacolori Arena: si sfideranno nuotando nella specialità del collega avversario. Resteranno poi con il pubblico della piscina comunale per fotografie ed autografi.

bortuzzo

Manuel Bortuzzo

Insieme a loro per il fischio d’inizio anche Manuel Bortuzzo che, in seguito al drammatico episodio, ha iniziato un percorso riabilitativo presso la Fondazione Santa Lucia Irccs. Grazie alla collaborazione di Fin, Federazione Italiana Nuoto e di Arena, Manuel Bortuzzo sarà a Tolentino per il fischio di inizio della 24 ore e testimonierà la forza e la tenacia che lo sport, praticato ad ogni livello, permette di impiegare anche nella vita di tutti i giorni. Il programma della 24 Ore di Nuoto Arena prevede momenti dedicati alla moda, allo sport, alla bellezza, alla salute e anche al sociale grazie alla partecipazione di Admo, Avis e Aido. Le premiazioni alle 19 di sabato 11 maggio. «La 24Ore di Nuoto Arena – sottolinea il sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi – è una manifestazione che ormai fa parte della nostra città e del dna di tutti gli sportivi del territorio. Credo che ognuno di noi abbia partecipato almeno ad una edizione di questo eccezionale evento natatorio che ha il pregio di unire lo sport allo spettacolo e alla solidarietà. Siamo orgogliosi di ospitare campioni così importanti e soprattutto di accogliere Manuel Bortuzzo che si sta dimostrando un esempio eccezionale per tutti i suoi coetanei. Ringraziamo per questo la Federazione Italiana Nuoto e soprattutto l’Arena e il suo Amministratore Delegato Giuseppe Musciacchio. Grazie a questa importante azienda del nostro territorio, a cui siamo particolarmente grati, siamo riusciti a realizzare una nuova palestra che sarà al servizio dell’istituto Lucatelli e di tutte le società sportive cittadine. Un nuovo importante impianto che consentirà di far avvicinare allo sport tanti nostri giovani e che inaugureremo a breve».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X