Sisma, Eni e Euroimpresit
ammesse nella White list:
«Venuto meno rischio infiltrazioni mafiose»

LA PREFETTURA DI CASERTA ha iscritto le due ditte di Salvatore Piccolo nel registro. Finora per le opere legate al dopo terremoto hanno lavorato con una autocertificazione antimafia