facebook twitter rss

Il vescovo dai carabinieri in congedo

CIVITANOVA - Monsignor Rocco Pennacchio ospite della sede dell'associazione nazionale Carabinieri in congedo
giovedì 14 Marzo 2019 - Ore 18:40 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
521 Condivisioni

 

Il vescovo monsignor Rocco Pennacchio e il presidente sezione Anc Civitanova Roberto Ciccola

 

Il vescovo di Fermo, monsignor Rocco Pennacchio, in visita alla sede dell’associazione nazionale carabinieri in congedo di Civitanova. Ad accoglierlo il presidente della sezione Anc Roberto Ciccola: «E’ la prima volta che l’Anc ospita un’autorità religiosa – ha detto Ciccola – dopo aver avuto le testimonianze di numerose personalità di spicco della vita civile».

Monsignor Pennacchio è arrivato nella sede di via Fontanella dove si è fatto conoscere maggiormente dai presenti, raccontando aneddoti e ripercorrendo la sua vita prima della conversione: la giovinezza a Matera, il diploma da ragioniere e il lavoro in banca. Poi l’attualità del messaggio riformatore di Papa Francesco (un messaggio colto alla lettera da monsignor Pennacchio che prima di arrivare in sede ha cenato velocemente al Mc Donald’s di Civitanova). Ma il vescovo ha raccontato anche della diocesi, della Caritas e del terremoto. Un incontro proficuo e stimolante che prosegue il ciclo di appuntamenti organizzati dall’Anc. Presenti tutte le forze dell’ordine del territorio, il comandante della Compagnia dei carabinieri Enzo Marinelli, il tenente della Guardia di finanza Giovanni Calabrese, il comandante della polizia stradale di Civitanova, Leonardo Bonfitto, Barbara Dolciotti per il commissariato. Presente anche Giovanna Paolone, vedova del Maresciallo Sergio Piermanni.

(Foto di Ciro Lazzarini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X