facebook twitter rss

Furto in tabaccheria,
assolto l’imputato

CIVITANOVA - Era accusato di aver portato via contanti, sigarette e gratta e vinci per un valore di 4mila euro. Oggi la sentenza al tribunale di Macerata
giovedì 14 Marzo 2019 - Ore 20:54 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
43 Condivisioni

L’avvocato Domenico Biasco

 

Furto in una tabaccheria, assolto l’imputato. Oualid Soukratte era sotto accusa al tribunale di Macerata per furto e per violazione del foglio di via. Contestazioni da cui è stato assolto con formula piena. Il furto era stato compiuto il 3 marzo del 2017 in una tabaccheria di Civitanova Alta, in via Annibal Caro. Qualcuno aveva usato un cacciavite per aprire la porta d’ingresso e all’interno aveva preso gratta e vinci, contanti, pacchetti di sigarette per un valore complessivo di 4mila euro. Per fare il furto Soukratte avrebbe anche violato il foglio di via da Civitanova della durata di tre anni. Oggi l’imputato, difeso dall’avvocato Domenico Biasco, è stato assolto con formula piena.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X