facebook twitter rss

Ruba in casa dei parenti,
denunciato un 22enne

MACERATA - Il giovane, residente in provincia, ha consegnato la refurtiva ad un "Compro Oro" sulla costa ed è stato individuato dai carabinieri del capoluogo, insospettiti dal fatto che il furto fosse avvenuto senza scasso
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 14:57 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
0 Condivisioni

 

 

Ruba oro e gioielli in casa dei parenti, denunciato per ricettazione un 22enne. Il giovane, residente in provincia, è stato individuato dai carabinieri della stazione di Macerata grazie al controllo dei “Compro Oro”, dopo che hanno ricevuto la denuncia con un particolare che li ha insospettiti: il furto era avvenuto senza scasso. Dopo gli accertamenti del caso, i militari hanno ricostruito l’accaduto. Il ragazzo ha consegnato una buona parte del bottino portato via nell’abitazione dei parenti, valore 800 euro, in un negozio della costa e così è stato denunciato per ricettazione.

Negli ultimi giorni, i militari delle stazioni di Montefano, Appignano, Mogliano e Corridonia hanno svolto nei rispettivi territori dei controlli specifici per la prevenzione dei furti, in modo particolare per quelli in abitazioni. Il servizio si è svolto in ore serali, fascia ritenuta più a rischio. Otto i carabinieri impegnati ed oltre 30 le persone identificate. I controlli hanno riguardato anche i bed & breakfast per il controllo degli alloggiati. Ad Appignano, i carabinieri hanno denunciato due albanesi, arrestati a dicembre a Camerino nell’ambito dell’operazione Aquile Nere (leggi l’articolo). Dovranno rispondere dei furti messi a segno a dicembre in due abitazioni. I militari hanno rinvenuto durante il sopralluogo in uno degli appartamenti una ricetrasmittente e, dopo aver notato nelle immagini delle telecamere un’Audi scura rubata a Varese transitare in orario compatibile con quello dei furti, hanno concluso le indagini. Si tratta dello stesso dispositivo e della stessa vettura usati dai due albanesi arrestati dai carabinieri di Camerino, che ora dovranno ora rispondere anche dei due colpi messi a segno ad Appignano.

Banda dei furti in appartamento: due gli arresti, un denunciato Catturati dopo un caccia di 24 ore

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X