«Amava la sua terra
e la difendeva a ogni costo»,
Pettinari ricorda Scagnetti

IL PENSIERO del presidente della Provincia in memoria dell'ex sindaco di San Ginesio, morto questa mattina: «Una persona concreta, leale e appassionata»
- caricamento letture
Scagnetti_foto-LB-1-650x598

Mario Scagnetti

 

«Volevo bene a Mario. Piango un amico e un grande amministratore». Il presidente della Provincia, Antonio Pettinari, ricorda così Mario Scagnetti. L’ex sindaco di San Ginesio è morto stamattina a 60 anni nell’hospice di San Severino, in seguito a una lunga malattia (leggi l’articolo). Pettinari dedica all’amico un breve ma pensato ricordo, sottolineando il suo grande impegno nell’affrontare gli eventi sismici che hanno sconvolto anche San Ginesio.

provincia_strade_pettinari-5-325x217

Antonio Pettinari

Di Scagnetti, Pettinari apprezzava «la serietà, l’onestà, l’equilibro e la capacità di dialogo. Mi colpivano i suoi modi corretti ed educati di rappresentare con efficacia le esigenze della sua comunità. Di solito non si limitava ad esporre un problema ma ne proponeva anche le possibili soluzioni. Una persona concreta, leale e appassionata della sua terra che voleva promuovere e difendere ad ogni costo. Forte e tenace, aveva immediatamente reagito alla devastazione del sisma. Così come con lo stesso spirito ha combattuto con tutte le forze la grave malattia. A noi – conclude Pettinari -, resta il suo ricordo e un esempio da seguire». I funerali di Scagnetti si terranno domani alle 15 nel Centro di comunità che ospita l’unica chiesa agibile del centro.

 

 

Addio a Mario Scagnetti, ex sindaco di San Ginesio



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X