facebook twitter rss

Grand tour della cultura,
tre eventi a Macerata

CULTURA - Appuntamenti alla biblioteca Mozzi Borgetti, a palazzo Buonaccorsi e all'ecomuseo di Villa Ficana. Al centro: il Cinquecento, le preziose stampe dell'Eneide tradotta da Annibal Caro, le tradizioni
mercoledì 9 Gennaio 2019 - Ore 15:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Visitatori a palazzo Buonaccorsi

 

Serie di appuntamenti per il Grand tour della cultura, tra i protagonisti i musei di Macerata e la biblioteca Mozzi Borgetti. Tre gli appuntamenti in calendario un viaggio nella Macerata del Cinquecento che accolte Lorenzo Lotto (12 e 13 gennaio), l’esposizione di preziose stampe dell’Eneide tradotte da Annibal Caro (2 e 3 marzo) e il racconto di storie e tradizioni all’Ecomuseo di Villa Ficana (dal 17 gennaio al 3 marzo). 

L’istituzione Macerata Cultura, con i Musei civici e la Biblioteca Mozzi Borgetti, a partire dal prossimo 12 gennaio, propone, nell’ambito di Gran Tour Cultura, una serie di iniziative in linea con la sesta edizione della manifestazione ispirata al tema “Che spettacolo di cultura”. «Grand Tour Cultura ci regala nuovi viaggi tra i nostri meravigliosi beni culturali, biblioteca musei e Ecomuseo – dice l’assessore Stefania Monteverde –. Prendiamo nota degli appuntamenti e programmiamo nuovi sorprendenti esperienze nel nostro territorio, sempre una scoperta affascinante per chi ci vive e per chi viene a visitarci».

Stefania Monteverde

Il 12 e 13 gennaio, dalle 16 alle 18, la biblioteca e i Musei civici di Macerata propongono “Parva Macerata … o granne” un viaggio, attraverso le sale antiche della Mozzi Borgetti, alla scoperta della Macerata del Cinquecento che accolse Lorenzo Lotto. Attraverso la narrazione di libri antichi e documenti conservati nella Biblioteca il visitatore potrà meglio comprendere e cogliere il contesto culturale della città all’epoca. L’iniziativa è a ingresso libero. Info: http://www.maceratamusei.it   – http://biblioteca.comune.macerata.it, Palazzo Buonaccorsi (0733 256361 – 0733 271709 – 0733 256360-359-362), pinacoteca@comune.macerata.it; biblioteca@comune.macerata.it.

Il 2 e 3 marzo, invece, sempre dalle 16 alle 18, protagonista sarà Palazzo Buonaccorsi con “La Galleria dell’Eneide #Chepoema!”. L’esposizione dei preziosi esemplari a stampa del poema virgiliano, tradotti da Annibal Caro e di altre edizioni antiche dello stesso, a partire dai primi del XVII secolo, diventa occasione di spettacolo. La galleria dell’Eneide di Palazzo Buonaccorsi è palcoscenico per la lettura teatralizzata degli episodi salienti raffigurati nel suggestivo ambiente. Biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro, McCult 3 euro. Info: http://www.maceratamusei.it  – http://biblioteca.comune.macerata.it @Macerata Musei – Palazzo Buonaccorsi tel. 0733 256361 – 0733 271709 – 0733 256360-359-362), pinacoteca@comune.macerata.it ; biblioteca@comune.macerata.it.

Protagonista del terzo e ultimo appuntamento dal 17 gennaio al 3 marzo, (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica su prenotazione), sarà l’Ecomuseo della case di terra Villa Ficana con “Ti racconto le mie tradizioni”, un evento dove cittadini, associazioni e scuole potranno “donare” racconti, storie, leggende, canti, filastrocche e ricordi – video, audio, testi scritti – che entreranno a far parte dell’“Archivio dei Beni Immateriali dell’Ecomuseo” e che saranno presentati al pubblico durante l’evento finale. La raccolta inizierà il 17 gennaio in concomitanza con la Giornata Nazionale del dialetto e delle lingue locali. Ingresso libero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X