facebook twitter rss

Assalto al ristorante cinese:
la vetrata sfondata a martellate

CIVITANOVA - Colpo messo a segno da un uomo solo che ha agito con il volto coperto da un cappuccio. Il bottino è di 30 euro. Indaga la polizia
martedì 8 Gennaio 2019 - Ore 16:31 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Il ristorante Pechino con l’ingresso sfondato

 

Sfondata la vetrata del ristorante cinese fusion “Pechino”, in viale Vittorio Veneto, a Civitanova. Il colpo è stato messo a segno nella notte nel ristorante cinese, il primo ad aver aperto nelle Marche e in città, già nel 1987. Un uomo ha preso a martellate la vetrata del locale e in questo modo si è aperto un varco per entrare. All’interno ha preso un salvadanaio contenente circa 30 euro. Un bottino magro per il ladro che però non è passato inosservato: un testimone dal terrazzo ha infatti notato la scena. Alla volante arrivata sul posto ha raccontato di aver visto un uomo incappucciato, col viso travisato e un cappotto blu prendere a martellate la vetrina e introdursi all’interno. Il locale al momento dell’effrazione era chiuso e all’interno non c’era nessuno. Nel ristorante non ci sono telecamere di videosorveglianza, ma le indagini della polizia sono in corso. Rilevante la testimonianza del residente per riuscire a rintracciare il malvivente.

(l. b.)

(Foto di Federico De Marco)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X