facebook twitter rss

Autisti e controllori
contro il bullismo

IL PERSONALE CONTRAM ha preso parte ad un corso sui comportamenti da tenere davanti al fenomeno sempre più diffuso
giovedì 6 Dicembre 2018 - Ore 18:39 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Dipendenti Contram a scuola, per imparare a contrastare i fenomeni di bullismo sempre più diffusi negli autobus che trasportano studenti. Ha avuto inizio ieri, il corso di formazione di 32 ore finalizzato a sviluppare competenze relazionali da parte degli autisti e controllori che vengono a conoscenza di fatti accaduti all’interno dei mezzi pubblici, fatti che stanno diventando frequenti. Da tale corso sono emerse testimonianze indirette, con protagonisti adolescenti vessati e costretti a esibirsi in situazioni inequivocabili, anche a sfondo sessuale. Il presidente dell’azienda Stefano Belardinelli ha voluto che il personale fosse preparato a inibire tale fenomeno, che sta diventando rilevante e che molte volte avviene addirittura con il silenzio della vittima dei soprusi che subisce senza ribellarsi. A formare i dipendenti Contram sarà personale qualificato, come lo psicologo di un magistrato e della polizia di Stato, che nell’arco di 8 sedute di 4 ore ognuna, permetterà di poter sviluppare conoscenza tale da poter agire utilmente nei confronti dei soggetti deboli e a loro tutela. Dopo questo corso, già dai prossimi giorni si inizia un percorso didattico, nel quale verranno coinvolti molti operatori della Contram nell’apprendere la lingua inglese, con due corsi di primo e secondo livello a cura dell’università di Camerino. Di recente il personale viaggiante è stato formato con nozioni di autodifesa e su come poter gestire situazioni critiche quali le aggressioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X