facebook twitter rss

Capparuccia ci mette la testa,
all’Hr Maceratese basta un pari
Eliminato il Valdichienti

COPPA ITALIA DI PROMOZIONE - L' 1 a 1 al Comunale di Villa San Filippo regala il passaggio del turno ai biancorossi. Escono dalla competizione la capolista in campionato e il Potenza Picena
mercoledì 5 Dicembre 2018 - Ore 22:14 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’esultanza al gol di Capparuccia

 

di Michele Carbonari

L’HR Maceratese pareggia anche in casa del Valdichienti Ponte (1-1) e festeggia il passaggio del turno in Coppa Italia, approdando alla finale del girone B di Promozione (che se l’aggiudicherà, affronterà la squadra vincente del girone A). Al Comunale di Villa San Filippo (Monte San Giusto) arriva il secondo x consecutivo nella competizione parallela al campionato, che basta per eliminare sia la capolista che il Potenza Picena nonostante lo stesso numero di punti accumulati nel miri girone (2 per tutte e tre le formazioni). Decisivi per i baincorossi, dunque, la differenza reti e il maggior numero di gol fatti: 2, al cospetto dell’unico messo a segno dalle due avversarie. Gli uomini di Moriconi sabato affronteranno il Montecosaro mentre i ragazzi di Giancomenico scenderanno in campo in trasferta contro la Palmense.
La cronaca. Ritmi blandi all’inizio, poi il Valdichienti prova a rompere gli indugi: Marcaccio, di testa, manda alto di poco un corner dalla destra. Timida risposta dell’HR Maceratese, out i due mancini di Ceijas dal limite dell’area. Dopo una fase centrale abbastanza noiosa è Agostinelli ad accendere gli animi, specialmente dei tifosi biancorossi, che già gridavano al gol ma il suo diagonale sfiora il palo: errore in disimpegno dei locali, Marcaccio scivola e favorisce l’inserimento del guizzante esterno d’attacco ospite che dribbla Salvatelli e non centra lo specchio di un soffio. Quindi è Ripa a recuperare palla e lasciar partire una botta da fuori che si spegne alta.

Il rigore trasformato da Mangiola

La ripresa è più vivace. Già al primo Mongiello rientra e calcia un bel tiro che sibila la traversa. Sei minuti e invece è il Valdichienti che passa in vantaggio: Mangiola viene atterrato in area da Girotti, della battuta si incarica lo stesso numero 10 locale che trasforma spiazzando Farroni. La reazione dell’HR Maceratese è veemente ed immediata, prima Severoni e poi Mongiello mandano a lato di poco. Poi è Capparuccia a riequilibrare il punteggio grazie ad un perentorio stacco di testa sugli sviluppi di un corner. Nel mezzo l’esordio in biancorosso del talentuoso Giacomo Ridolfi, al posto di capitan Arcolai (Campana retrocede al centro della difesa). Il Valdichienti non ci sta. Mangiola raccoglie una respinta e pennella un tiro a giro che Farroni battezza fuori e lascia con il fiato sospeso entrambe le tifoserie. Alla mezz’ora Ceijas pennella per la testa di Severoni, pochi centimetri gli negano la gioia del gol. Nel finale il Valdichienti non riesce a trovare il guizzo vincente, anzi, Mongiello stampa sulla traversa l’ultima conclusione del match.

Il tabellino
VALDICHIENTI PONTE (4-3-3): Mallozzi; Pietrella (26′ s.t. Cudini), Romagnoli, Marcaccio, Salvatelli (1′ s.t. Iommi); Pandolfi (16′ s.t. Marconi), Ciucci, Lattanzi; Bellesi (13′ s.t. Castellano), Ripa (20′ s.t.), Mangiola, A disp.: Erbaccio, Bastianelli, Romoli, Pepa. All.: Berdini (Giandomenico squalificato).
HR MACERATESE (4-3-3): Farroni, Argalia (35′ p.t. Bigoni), Arcolai (15′ s.t. Ridolfi), Capparuccia, Ascenzi; Girotti (12′ s.t. Moriconi), Campana, Severoni; Agostinelli (23′ s.t. Milanesi), Ceijas (39′ s.t. Danchivskyi), Mongiello. A disp.: Feliziani, Moriconi, Massini, Stura, Andreucci. All.: Moriconi.
TERNA ARBITRALE: Serenellini di Ancona (Ribera di Fermo – Tidei di Fermo)
RETI: 7′ s.t. Mangiola, 17′ s.t. Capparuccia.
NOTE: spettatori: 100 scarsi. Ammoniti: Salvatelli, Capparuccia, Danchivskyi. Espulsi: al 9′ s.t. Moriconi per proteste. Angoli: 6-3. Recupero: (0’+4′).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X