facebook twitter rss

Morte di Gilberto Moschini,
svolta l’autopsia e fissato il funerale

APPIGNANO - Saranno necessari ulteriori accertamenti per stabilire se la scomparsa del 62enne sia legata all'operazione a cui si era sottoposto tre giorni prima. Tre i medici che sono stati indagati. Domenica alle 10 l'ultimo saluto
venerdì 30 Novembre 2018 - Ore 21:48 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
30 Condivisioni

Gilberto Moschini

 

Morte di Gilberto Moschini, svolta l’autopsia ma saranno necessari ulteriori accertamenti. La procura ha dato il nullaosta alla sepoltura e il funerale del 62enne si svolgerà domenica. L’uomo, di Appignano, era morto il 25 novembre. Tre giorni prima si era sottoposto ad un intervento alla gola all’ospedale di Modena. La procura ha indagato, come atto dovuto per partecipare all’autopsia, tre medici del nosocomio dove il 62enne si era sottoposto all’intervento. Si tratta degli otorini Marco Trebbi, 44, di Castelfranco Emilia, e Marco Bonali, 34, di Cremona residente a Craviago, e dello specializzando Francesco Maccarrone, 26, di Catania. L’autopsia si è svolta questo pomeriggio all’obitorio di Macerata ed è stata eseguita dal medico legale nominato dalla procura, Antonio Tombolini. Presente anche il consulente della famiglia, il medico legale Mauro Cirilli.

L’avvocato Fabrizio Giustozzi

L’esame era stato disposto dalla procura dopo che il medico del 118, intervenuto domenica mattina a casa di Moschini che si era sentito male per una insufficienza respiratoria, aveva chiesto un riscontro diagnostico. La famiglia aveva deciso di fare denuncia e la procura aveva dato il via alle indagini e sequestrato le cartelle cliniche all’ospedale di Modena dove Moschini era stato operato il 22 novembre (il giorno seguente era stato dimesso). L’autopsia deve chiarire se la morte sia legata all’intervento, per farlo, saranno comunque necessario ulteriori accertamenti. La procura, concluso l’esame medico legale, ha dato il nullaosta alla sepoltura. Il funerale di Moschini è stato fissato alle 10 di domenica e si svolgerà nella chiesa di Gesù redentore di Appignano. Sarà curato dal Centro funerario di Macerata. Il feretro sarà esposto al Centro funerario di Macerata (in via Dei Velini) dalle 8 alle 23.

 

 

Muore dopo operazione: disposta l’autopsia, sequestrate le cartelle cliniche



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X