facebook twitter rss

«Suo figlio è senza assicurazione
e ha avuto un incidente»,
le rubano denaro e gioielli

POLLENZA - Una 83enne è caduta nella truffa della telefonata del finto maresciallo dei carabinieri. Ha consegnato 700 euro in contanti, due anelli e una catenina d'oro
mercoledì 7 Novembre 2018 - Ore 11:04 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

«Suo figlio ha avuto un incidente ed è privo di assicurazione: è trattenuto in uno degli uffici del comando dei carabinieri e deve consegnarci 700 euro». Finto maresciallo truffa al telefono una 83enne che gli consegna denaro e oggetti in oro per circa 2500 euro. E’ accaduto a Pollenza. L’anziana ha ricevuto la chiamata in cui il finto militare le comunicava che per lasciare andare il figlio, trattenuto dopo essere rimasto coinvolto in un incidente mentre viaggiava in auto senza assicurazione, era necessario ricevere la somma in denaro altrimenti avrebbe dovuto farlo arrestare. Così le ha dato le indicazioni per il pagamento, dicendo che sarebbe passato un uomo a ritirare i soldi entro pochi minuti. Il truffatore, un complice o lo stesso che ha effettuato la telefonata, si è presentato al casa della 83enne e dopo aver ritirato la somma le ha chiesto se aveva altro da dargli. Così l’anziana, credendo di aiutare il figlio, le ha dato anche due anelli e una catenina d’oro. Solo quando, più tardi, ha raccontato ad una familiare l’accaduto si è resa conto della truffa e ha denunciato ai carabinieri di Pollenza quanto avvenuto. Le indagini sono in corso, i militari hanno raccolto la descrizione del truffatore fatta dall’83enne (italiano, età dai 50 a 60 anni) e stanno verificando l’eventuale presenza nella zona di telecamere che possano aver immortalato il colpevole.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X