Treia, la maggioranza si dimette:
arriva il commissario

CADE LA GIUNTA del sindaco facente funzioni, Edi Castellani. Franco Capponi spiega che l’elemento scatenante è stata la vicenda di Villa Spada: «Ha agito illegittimamente senza sentire la maggioranza. Ha scritto una lettera con la volontà di rinunciare ad un finanziamento di oltre 800mila euro»