facebook twitter rss

Appassionata di cucina,
a 20 anni apre un negozio “GiorgioMare”

PESCE - Inaugurato il 24esimo della catena in presenza del fondatore Giorgio Longhi e del vice sindaco Edi Castellani. Tante presenze già pochi minuti dopo l'apertura. Sofia Andreani è la responsabile dello store. Entro fine anno altri quattro punti vendita del brand nel Nord Italia
giovedì 11 ottobre 2018 - Ore 12:50 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il taglio del nastro del nuovo negozio GiorgioMare di Treia. Al centro la titolare Sofia Andreani, 20 anni

 

GiorgioMare a quota 24. Il brand diventato ormai un’istituzione nel settore della vendita del pesce e di preparati ittici congelati e surgelati è sbarcato ufficialmente a Treia, dove questa mattina in borgo Vittorio Veneto è avvenuto il taglio del nastro della nuova attività in franchising. Il negozio, che segna la 24esima apertura della società fondata da Giorgio Longhi, sarà portato avanti dalla giovanissima Sofia Andreani: la ragazza, a soli 20 anni, è la titolare dell’attività che ha fatto registrare il pienone già dai primi minuti di vita. Una scelta, quella di Sofia, resa possibile dall’aiuto della famiglia e dalla solidità e il supporto di GiorgioMare. «Ho deciso di intraprendere questa strada – ha spiegato la 20enne – perché mi piace cucinare, è una mia grande passione. Il surgelato poi è un settore che negli ultimi anni è particolarmente emerso. GiorgioMare è una società molto rinomata e in questo negozio si potranno acquistare i loro prodotti, come i preparati, l’ittico in generale, i panati e tutto l’assortimento completo».

Da sinistra, il fondatore Giorgio Longhi e il responsabile del franchising Stefano Palmucci

Grande soddisfazione anche per lo stesso Giorgio Longhi. «Aprire l’attività in borghi come Treia – ha sottolineato – mi dà più soddisfazione rispetto alle grandi città, dove la cucina è diventata espresso e generalmente si mangia male. Qui invece c’è più interesse, più condivisione, c’è il pranzo della domenica. Vedere tutta questa gente qui dentro fin da subito è una bellissima cosa da vedere. Sono contento di aver dato la possibilità a Sofia di fare bene. E’ giovane, ma la prima volta che l’ho vista mi ha dato subito l’impressione di una persona molto volenterosa e vogliosa, per questo mi piace tanto».

«E’ motivo di grande orgoglio avere ragazzi così giovani interessati al nostro brand, di cui tutti conoscono ormai la qualità dei prodotti – ha commentato Stefano Palmucci, responsabile del franchising -. Per fine anno è prevista l’apertura di altri quattro punti vendita, nella provincia di Brescia, Empoli e Reggio Emilia. Inoltre a breve faremo l’inaugurazione dell’ampliamento di circa mille metri quadri della nostra sede storica di Urbisaglia». Presente al taglio del nastro di questa mattina anche il vice sindaco di Treia, Edi Castellani: «E’ importante per noi avere giovani che si mettono in gioco. Andrà sicuramente bene, GiorgioMare è una garanzia».

(servizio promoredazionale)

Sofia Andreani

Sofia Andreani e il vice sindaco di Treia, Edi Castellani

La benedizione di don Luciano prima dell’apertura










© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X