Sbarcano i migranti dalla Diciotti:
Bernabucci riprende a mangiare

MACERATA - Il presidente del Gus ha interrotto lo sciopero della fame dopo la notizia dell'accordo sulle 150 persone della nave a largo di Catania: saranno accolte da Albania, Irlanda e dalla Chiesa
- caricamento letture
consiglio-aperto-immigrati-bernabucci

Paolo Bernabucci

 

Paolo Bernabucci, presidente del Gus di Macerata, ha terminato lo sciopero della fame. Lo ha annunciato sul suo profilo Facebook una volta appresa la notizia che i 150 migranti bloccati da 10 giorni al largo di Catania sulla nave Diciotti saranno accolti da Albania, Irlanda e dalla Chiesa. Bernabucci aveva annunciato lo sciopero due giorni fa, pubblicando anche un tagliando di una farmacia per testimoniare il peso attuale. La sua decisione di non mangiare era infatti legata alla precaria situazione dei migranti. «Smetterò quando saranno rispettati i diritti umani», aveva scritto ieri. Tempo poche ore e lo sciopero della fame è terminato, dato che le trattative sulle destinazioni di accoglienza dei migranti si sono concluse.

 

Migranti bloccati sulla Diciotti, sciopero della fame di Bernabucci: «Smetterò se rispettati diritti umani»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X