facebook twitter rss

Ortopantomografo a Civitanova,
climatizzazione a Recanati:
tour di tagli del nastro negli ospedali

SANITA' - Oltre 600mila euro gli investimenti nelle due strutture. Ceriscioli: «Il prossimo passo è migliorare i servizi»
venerdì 10 agosto 2018 - Ore 18:08 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Laura Boccanera 

Maratona di tagli del nastro nell’area vasta 3 dove dopo l’oncologia a Macerata (leggi l’articolo) i vertici regionali della sanità assieme al presidente Luca Ceriscioli hanno inaugurato l’impianto di climatizzazione a Recanati e un ortopantomografo per la radiologia a Civitanova. Nel pomeriggio il direttore area vasta 3 Alessandro Maccioni assieme a Massimo Palazzo, Nadia Mosca e al presidente Luca Ceriscioli (presente anche il sindaco Fabrizio Ciarapica e il consigliere regionale Francesco Micucci) ha inaugurato l’ultimo investimento per il nosocomio civitanovese, l’ortopantomografo costato 65mila euro. Il taglio del nastro è stato l’occasione per illustrare anche i prossimi investimenti a scadenza breve che riguardano l’ospedale. Tra queste anche la tac mobile che sarà utilizzata in caso di malfunzionamento di quella attuale e a servizio dedicato del pronto soccorso. Il nuovo ortopantomografo digitale ha la caratteristica di produrre, con sistema digitale diretto, l’immagine delle arcate dentarie e articolazioni temporo-mandibolari che vengono utilizzate per diagnosi e cura delle malattie dentali, valutazione della dentizione e trattamenti di ortodonzia. Il nuovo apparecchio oltre alle immagini 2D, permette anche la rappresentazione delle immagini 3D del massiccio facciale, necessario per il settore della implantologia. Entro settembre verrà inoltre completata l’ala ovest con la climatizzazione dell’ortopedia e il trasferimento dei pazienti. E’ in attesa della gara d’appalto invece il nuovo corpo fabbrica da realizzare in ampliamento per installare la nuova risonanza magnetica. Si tratta di una struttura che sarà eretta al primo piano con piloni nella parte sottostante così da non intralciare e si connetterà al primo piano con la radiologia. Si tratta di un intervento per un investimento di 700mila euro.

«Sono progetti che ci permettono di renderci credibili, investimenti in crescita e reali nelle strutture, nelle tecnologie, il prossimo passo è migliorare anche i servizi – ha detto il governatore Ceriscioli – . In questo periodo passo dopo passo abbiamo dimostrato di essere credibili aumentando di continuo gli investimenti sulla sanità. L’auspicio è che il governo nazionale non operi tagli nella sanità, consentendoci di proseguire secondo i programmi che ci siamo dati».

A Recanati intervento sull’impianto di climatizzazione del reparto Cure intermedie dell’Ospedale di comunità per un investimento di 565 mila euro. «Aver realizzato una nuova climatizzazione in una struttura che ospita in gran parte anziani – ha detto Ceriscioli  – con le estati torride che viviamo, è un’attenzione alla persona che va sottolineata. È stato concretizzato un desiderio espresso un anno fa. Consente di compiere un ulteriore passo in avanti in questo ospedale di comunità che ha mantenuto il punto di primo intervento, continuando a offrire servizi importanti, ora in un ambiente completamente climatizzato». L’investimento ha permesso di realizzare un sistema di distribuzione che assicura un’accurata regolazione della temperatura nei singoli ambenti. È a servizio di un reparto che ha una superficie di circa 1.500 mq, accreditato di 40 posti letto e che dispone di sette ambulatori.

L’inaugurazione a Recanati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X