Minaccia di gettarsi dal 12esimo piano

PORTO RECANATI - L'uomo, un 35enne, è salito su di un balcone dell'Hotel House. I carabinieri sono riusciti a convincerlo a desistere dal proposito di buttarsi nel vuoto
- caricamento letture

controlli-polizia-hotel-house-archivio-arkiv-porto-recanati-FDM-3-650x434

 

Si sporge da una finestra al dodicesimo piano dell’Hotel House di Porto Recanati e tenta il suicidio. Ci ha riprovato, ad un mese di distanza, un uomo di 35 anni, marocchino, che già aveva cercato di togliersi la vita buttandosi dal balcone al 12esimo piano. A salvarlo stavolta sono stati i suoi connazionali che hanno recepito subito le sue intenzioni e lo hanno riportato dentro. Immediatamente però è scattata la macchina dei soccorsi, con l’intervento di vigili del fuoco intervenuti anche con l’autoscala e la Croce gialla di Recanati e la Croce azzurra di Porto Recanati. Sul posto sono arrivati dopo pochi minuti anche i carabinieri della stazione che furono provvidenziali un mese fa. L’uomo infatti, un marocchino di 35 anni, integrato e regolare, senza problemi con la giustizia un mese fa aveva provato a gettarsi dal balcone e solo l’intervento di un carabiniere che per oltre un’ora ha parlato con lui ha scongiurato il peggio. Stavolta il soccorso si è risolto nel giro di qualche decina di minuti e il marocchino è rientrato all’interno sano e salvo.

(Servizio aggiornato alle 17,25)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X