Si punge con una siringa in spiaggia,
bimbo di 9 anni al pronto soccorso

POTENZA PICENA - E' successo questa mattina durante una colonia estiva, la rabbia della madre: «Dovevano stare nella spiaggia attrezza, non lì. Sporgerò denuncia»
- caricamento letture
siringa-spiaggia

Foto di repertorio

 

Bimbo si punge con una siringa in spiaggia durante le colonie. È successo questa mattina in una spiaggia libera a Porto Potenza, dove un’associazione sta realizzando il centro estivo. Il bambino, di 9 anni, stava giocando sulla spiaggia e faceva un cerchio con il piede quando è stato punto dall’ago di una siringa che gli si è conficcato nel piede. Immediatamente sono stati avvertiti i genitori del piccolo che lo hanno condotto al pronto soccorso per tutta la profilassi del caso. Indignata la mamma che sporgerà denuncia. «I bambini dovevano stare nello spazio dello chalet, nella spiaggia attrezzata – lamenta la donna -. Gli organizzatori delle colonie hanno sottoscritto un accordo con lo chalet, ma siccome ci hanno detto che i bambini danno fastidio vengono relegati verso la spiaggia libera che a luglio è ancora sporca e dove si trovava la siringa che ha punto mio figlio. È vergognoso, sporgerò denuncia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X