Brutto voto in pagella,
papà minaccia i prof

MACERATA - L'uomo è entrato a scuola e avrebbe preteso un miglioramento della valutazione data al figlio. Sul posto è intervenuta la polizia
- caricamento letture

banchi-scuola

 

Tempo di pagelle a scuola, e un brutto voto scatena l’ira di un genitore che minaccia gli insegnanti del figlio pretendendo che il votaccio venga migliorato. E’ successo in una scuola superiore di Macerata nel pomeriggio di ieri. Ed è lì che sono intervenuti gli agenti delle volanti della polizia di Macerata che sono stati chiamati dagli insegnanti. Quando i poliziotti sono intervenuti nella scuola l’uomo si è calmato. Secondo quanto è stato ricostruito dagli agenti, ieri pomeriggio l’uomo è entrato al liceo Linguistico di Macerata arrabbiato per un brutto voto che era stato dato in pagella al figlio. Il genitore si sarebbe scaldato e avrebbe minacciato gli insegnanti perché voleva che il brutto voto, evidentemente ritenuto ingiusto, venisse migliorato. Spaventati i docenti del liceo hanno chiesto l’intervento della polizia. Gli agenti, una volta arrivati sul posto hanno riportato alla calma il genitore dello studente. Al momento l’uomo non è stato denunciato ma gli insegnanti potrebbero decidere di sporgere querela per minacce.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X