Corvatta fa la foto al sindaco:
«In auto nella zona pedonale»
Ciarapica: «Ero autorizzato»

CIVITANOVA - L'ex primo cittadino ha immortalato il suv del numero uno di palazzo Sforza mentre passa sul lungomare durante la festa per la bandiera blu. La replica: «Critiche che fanno sorridere, potevo passare, nessun privilegio»
- caricamento letture
auto-ciarapica

Il passaggio del Suv di Ciarapica

 

di Laura Boccanera

«Suv del sindaco Ciarapica nell’area pedonale», Corvatta paparazza l’auto del primo cittadino mentre durante la festa per la bandiera blu transita sul lungomare nonostante la presenza sulla carreggiata delle majorette. Uno scoop involontario quello dell’ex primo cittadino che ieri era intervenuto per criticare la manifestazione, a suo parere poco attrattiva e che non ha destato la partecipazione aspettata.

confronto-candidati-anpi-corvatta-civitanova-alta-7-650x434

Tommaso Corvatta

Nello stigmatizzare l’organizzazione aveva anche “pizzicato” un automobilista indisciplinato che incurante del divieto di transito passava lungo la carreggiata del lungomare nord nonostante fosse in corso lo spettacolo delle majorette. Con un secondo post su Facebook Corvatta informa che quell’auto non è di un cittadino comune, ma del primo cittadino, biasimando l’esempio dato ai concittadini: «una dimostrazione davanti a tutti della massima inciviltà che affligge l’italiano, quella che lo denota quando si mette al volante. Nella giornata anche delle polemiche per le multe dei vigili, il primo cittadino ha voluto visivamente ricordare qual’è la vera cifra politica di questa amministrazione – scrive Corvatta – dopo gli aumenti dell’indennità, i regali agli amici, i parcheggi gratis per tutta Civitanova, ecco a noi le norme ad hoc del codice della strada, valevoli solo per Ciarapica. Agli altri le multe, a lui la facoltà di transitare, pure con lo spettacolo in corso, alla faccia della sicurezza e della legalità».

consiglio-comunale-maggio-2017-fabrizio-ciarapica-civitanova-FDM-7-650x433

Il sindaco Fabrizio Ciarapica

«Critiche che fanno sorridere – commenta il sindaco Fabrizio Ciarapica – come se non sapesse che i mezzi autorizzati e non privilegiati possono passare. Mi trovavo alla festa della bandiera blu a differenza dell’opposizione e alle 19 sono andato all’inaugurazione di un albergo di un imprenditore civitanovese. Dovevo per forza passare in un tratto di strada chiusa e come succede sempre la polizia municipale ha scostato le transenne per farmi passare, che dovevo fare, volare? Ho aspettato la fine dello spettacolo delle majorette e poi sono passato. Che Corvatta, un ex sindaco, si metta a fare foto e critichi l’organizzazione offende chi ha partecipato, non tanto me».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X