facebook twitter rss

Trovato morto in casa,
sospetta overdose

MONTECOSARO - I parenti non riuscivano a contattarlo e hanno chiamato i soccorsi. La vittima, Stefano Del Vivo, era un operaio. Sul corpo verrà svolta un'autopsia
martedì 12 giugno 2018 - Ore 13:14 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Trovato morto in casa, non rispondeva ai parenti che hanno lanciato l’allarme. Tragedia per un 48enne che questa mattina è stato trovato senza vita nella sua abitazione. L’uomo, Stefano Del Vivo, di origine civitanovese, residente a Montecosaro, è morto per un arresto cardiaco. A provocarlo probabilmente un’overdose. Sarà però l’autopsia ad accertare le cause che  hanno stroncato il 48enne, operaio, separato e padre di due bambini. Del Vivo è morto questa mattina, a ritrovarlo i familiari al risveglio nell’abitazione di Montecosaro in via del Pietrone. Sul posto questa mattina è intervenuta l’automedica che non ha potuto che constatare il decesso e in tarda mattinata i carabinieri della stazione di Montecosaro. Il corpo si trova ora all’obitorio di Civitanova. Verrà disposto un esame autoptico per accertare la causa della morte. Del Vivo era una persona discreta, aveva lavorato per diverse aziende del settore gomma come operaio, poi negli ultimi anni si era acuito il suo problema di dipendenza.

(Servizio aggiornato alle 18,05)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X