«Gabellieri supera Silenzi
per giochi e cotillons»

CIVITANOVA - Il Movimento 5 stelle critico per i 383mila euro in più destinati alla cultura con l'approvazione in Consiglio di una variazione di bilancio. «Neanche questa volta si è pensato a ridurre le tasse»
- caricamento letture
troiani-belletti-gabellieri

A destra l’assessore Maika Gabellieri

 

«La Gabellieri spende più di Silenzi su turismo e cultura». Così il Movimento 5 stelle dopo il consiglio comunale di ieri sera quando è stata approvata una variazione di bilancio che pesa per 647mila euro. Di questi, 225mila euro vengono destinati ai Teatri di Civitanova e 157mila euro per interventi nel campo della cultura. Le principali variazioni in aumento delle voci di spesa sono relative ad una serie di nuove entrate e vengono destinate ai seguenti servizi: 32mila euro per il servizio informatico, 50mila euro per spese di patrocinio legale, 35mila euro per l’adeguamento dei canoni di locazione delle scuole materne, 12mila per la manutenzione automezzi della Protezione civile e 21mila euro per un progetto dell’ambito sociale. Dei 647mila euro, 383mila vengono destinati al settore della cultura, di cui 225.500 come contributi all’azienda Teatri di Civitanova e 157 alla cultura. Critico il Movimento 5 stelle che aveva chiesto di emendare la variazione richiedendo la posticipazione della tassa di soggiorno al 1 gennaio 2019.

consiglio-comunale-aperto-su-ospedale-unico-stefano-mei-civitanova-FDM

Stefano Mei

«Neanche questa volta questa amministrazione ha pensato di utilizzare queste entrate o almeno una parte di esse per una riduzione di tasse, quella riduzione tanto sbandierata nel programma elettorale presentato e finora mai attuata. La proposta del M5S di utilizzare il 3% di questa cifra, parliamo di 20mila euro su 647mila per posticipare al 1 gennaio 2019 la tassa di soggiorno non viene neanche presa in considerazione. Esplodono le risorse aggiuntive da destinare ai Teatri di Civitanova ed alla cultura rispetto a quelle già previste e votate a marzo nel bilancio di previsione 2018. Siamo molto oltre le spese che venivano sostenute negli stessi settori da Silenzi e che sono state contestate per anni come giochi e cotillons. Il 60% di queste nuove risorse vanno tutte ad appannaggio dell’assessore Gabellieri seriamente candidata a superare per spese l’uomo dei record. La serietà si misura quando alle promesse seguono i fatti».

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =