Arrestato con 40 palline di eroina,
36enne starà ai domiciliari

PORTO RECANATI - Per l'uomo questa mattina si è svolta l'udienza di convalida al tribunale di Macerata
- caricamento letture

 

arresto-porto-recanati

Trovato con 40 palline contenenti eroina, arrestato un 36enne. Oggi è comparso davanti al giudice Enrico Pannaggi del tribunale di Macerata. Il giovane ha detto che la droga la teneva per un connazionale in cambio di 20 euro al giorno. Disposti gli arresti domiciliari. Il pakistano, Nawaz Zeeshan, è stato fermato nella serata di sabato dai carabinieri della Compagnia di Civitanova insieme ai colleghi della Compagnia d’intervento operativo del reggimento Lazio, che hanno svolto un controllo all’Hotel House. Nel corso di questo hanno notato un giovane in atteggiamento sospetto. Hanno deciso di perquisirlo e in tasca gli hanno trovato 37,5 grammi di eroina divisi in 40 palline. Il giovane è stato arrestato. Oggi, assistito dall’avvocato Andrea Luzi, è comparso in tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. Il giovane ha detto che la droga non era sua ma la teneva per un connazionale. Il giudice ha convalidato l’arresto e lo ha messo ai domiciliari come chiesto dal Pm Francesca D’Arienzo. Il processo per direttissima è stato poi rinviato al 10 maggio.

Eroina pronta da spacciare: blitz all’Hotel House, arrestato pusher

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X