facebook twitter rss

Tassi da usura,
condannata società di leasing

TREIA - La Mps leasing and factory spa dovrà restituire 113mila euro. La sentenza è del tribunale di Siena
giovedì 8 marzo 2018 - Ore 09:26 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Tassi usurari su contratti di leasing, società condannata a restituire 113mila euro ad una azienda di Treia. A deciderlo il Tribunale di Siena che ha condannato la Mps leasing and factoring spa a restituire alla Francucci srl di Treia, assistita dall’avvocato Renzo Merlini e dal consulente tecnico contabile Andrea Torresi, i 113mila euro. Secondo il tribunale sarebbero stati applicati interessi usurari su contratti di leasing stipulati dalla Francucci per svolgere la propria attività. Sette i contratti sottoscritti dall’azienda con la Mps, «tutti regolarmente onorati dalla società – spiega l’avvocato Merlini –. All’estinzione dei suddetti contratti di leasing è stata eseguita una verifica tecnica dei tassi d’interesse, all’esito della quale è stato deciso di instaurare un giudizio civile nei confronti della società di leasing. La consulenza tecnica disposta dal Tribunale di Siena ha verificato il superamento del tasso soglia di usura degli interessi pattuiti nei contratti di leasing stipulati». Il Tribunale ha quindi considerato non dovuti gli importi pagati dalla Francucci srl a titolo di interessi e condannato la Mps leasing and factoring spa che dovrà anche versare le spese legali e di consulenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X