Minimo sforzo, massimo risultato:
Lube spazza via Castellana Grotte (Foto)

VOLLEY A1 - I biancorossi sbrigano in tre veloci set la pratica contro la formazione pugliese all'Eurosuole Forum di Civitanova, trascinati da Sokolov (Mvp del match), e chiudono la regular season con un successo di fronte al proprio pubblico. Domenica prossima gara 1 dei playoff contro Piacenza
- caricamento letture

 

lube-volley-castellana-grotte-vittoria-civitanova-FDM-14-650x434

di Mauro Giustozzi

(foto di Federico De Marco)

Lube che sbriga la pratica Castellana col massimo scarto e nel minor tempo possibile. Era quello che Medei chiedeva alla sua squadra, per non sprecare energie fisiche e mentali in vista dell’inizio dei playoff che vedrà i biancorossi esordire in casa domenica contro Piacenza. E’ stato soprattutto il servizio dei biancorossi a fare la differenza: 12 ace, la metà dei quali realizzata da Sokolov, ha indirizzato l’andamento del primo set, mentre nel secondo dai nove metri è stato Juantorena a fare la differenza, visto che il terzo è di conseguenza diventato un utile allenamento per i cucinieri che ha consentito a Medei di dare spazio anche ai vari Casadei, Milan e Marchisio.

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-7-650x361

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-4-325x217Ma il primo set ha visto un grandissimo protagonista. Tsvetan Sokolov (mvp) che ha piazzato 5 ace che hanno letteralmente mandato in tilt una Castellana che fin lì qualche problema lo aveva creato ai padroni di casa. Lube che da quel momento in avanti non ha lasciato scampo ad un avversario che ha confermato quelli che sono stati i suoi limiti per tutta la stagione. Niente turn-over in casa Lube. Medei prova l’assetto tipo in chiave playoff. Gli unici assenti sono Stankovic (leggero infortunio nell’ultimo allenamento) e Christenson rilevato da Zhukouski. Resto del sestetto senza novità. Avvio di gara con una Civitanova fallosa e imprecisa: così Castellana vola 1-4, resiste al tentativo di rimonta marchigiana allungando con Ferreira (5-9). Fatica a prendere in mano la squadra Zhukouski e ne approfitta una Castellana molto reattiva al servizio ed a muro. Lube che non dà segnali di invertire la rotta negativa con cui ha iniziato il set (10-17).

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-8-650x433

 

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-5-325x217A dare la sveglia ai suoi è il servizio di Sokolov: quattro ace, ma è soprattutto la pressione che mette alla ricezione pugliese a consentire a Civitanova di riportarsi in scia con il muro di Cester che completa la rimonta biancorossa con un break di 8-0 che consente ai tricolori anche il sorpasso sui pugliesi. Che improvvisamente si infilano in un tunnel di errori che lancia la Lube sul 22-18. Civitanova chiude un set dai due volti alla palla, con un tocco di seconda di Zhukouski. L’avvio del secondo vede una Civitanova subito più presente in campo. Sono Juantorena e Zhukouski a firmare il primo strappo, con l’italo-cubano che si fa vedere al servizio (7-4). E’ sempre su Sokolov il peso maggiore dell’attacco dei campioni d’Italia: ma l’ulteriore accelerazione la sigla un attacco in diagonale di Juantorena (17-11) ed è sempre il servizio del martello italo-cubano stavolta a fare la differenza come era accaduto nel set precedente con Sokolov.

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-6-650x434

lube-volley-castellana-grotte-medei-civitanova-FDM-1-325x217

Parziale praticamente in ghiaccio per i marchigiani che ora sono in controllo della partita e, forti di un vantaggio rassicurante, la chiudono senza problemi. Nel terzo Castellana sembra non lottare più mentre cresce il ritmo di Civitanova. Prova ne è che i biancorossi volano subito sull’8-1. Padroni assoluti della partita. Con Milan, subito a segno, che sostituisce Sander per la parte conclusiva dell’incontro. Che, a questo punto, diventa più che altro un allenamento per i campioni d’Italia in vista dell’inizio dei playoff. Passerella per Candellaro, autore di due ace, poi una serie di errori in attacco di Castellana che rendono ancora più semplici le cose ai marchigiani. Spazio anche a Casadei che dà il cambio a Sokolov per gli scambi finali. Ed è proprio l’opposto di riserva a suggellare l’ultimo punto della regular season per una Lube già proiettata con la testa all’inizio dei playoff.

lube-volley-castellana-grotte-milan-sebastiano-civitanova-FDM-13-325x217Il tabellino:

CIVITANOVA – CASTELLANA GROTTE 3-0 (25-22, 25-16, 25-12)

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Cester 3, Zhukouski 5, Juantorena 10, Candellaro 7, Sokolov 16, Sander 10, Grebennikov (L). Marchisio, Milan 4, Casadei 1. NE.: Kovar, Stankovic, Christenson. All. Medei.

BCC CASTELLANA GROTTE: Garnica 1, Moreira 4, De Togni 5, Cazzaniga 9, Rossatti 7, Ferreira 4, Cavaccini (L), Canuto 1, Paris, Tzioumakis 2. NE.: Hebda, Pace, Zauli, Ferraro.
All. Lorizio.

ARBITRI: Saltalippi L.e Frapiccini.

NOTE: spettatori 2385, incasso di 24344 euro. Durata set: 29’, 23’, 21’, totale 73’. Lube: bs. 11, v. 12, m. 6, e. 17. Castellana: bs. 8, v. 4, m. 4, e. 19.

lube-volley-castellana-grotte-vittoria-civitanova-FDM-15-650x434

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-12-650x444

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-11-650x433

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-9-650x402

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-10-650x433

lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-3-650x433 lube-volley-castellana-grotte-civitanova-FDM-2-650x433

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =