«Strade a Corridonia,
dossi inutili e buche come crateri»

VIABILITA' - L'ex sindaco Sandro Giustozzi attacca l'amministrazione e chiede al sindaco Cartechini di rimuovere dal suo incarico l'assessore competente
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
strade_dissestate_corridonia-5-650x434

Buche in via Mattei a Corridonia

strade_dissestate_corridonia-3-325x217Incuria lungo le strade di Corridonia, disagi per le aziende e diverse fratture per anziani caduti a causa del dissesto e delle buche. A denunciarlo è l’ex sindaco Sandro Giustozzi che attacca l’amministrazione e chiede al sindaco Paolo Cartechini di rimuovere l’assessore alla viabilità dal suo incarico. 

«A quasi un anno dall’insediamento della nuova amministrazione comunale a guida Pd – scrive Giustozzi –  sembra che la giunta sia emigrata altrove. Quest’ultima infatti si è limitata a riempire le vie di Corridonia di dossi artificiali anche su strade extraurbane. In via Seiano sono stati realizzati due passaggi pedonali rialzati e pericolosi di cui uno che termina contro un muro in cemento armato ove non esiste neanche un marciapiede. Via Crocifisso è divenuta impraticabile. I dossi a Corridonia sono centinaia l’amministrazione avrà speso molti soldi che avrebbe potuto utilizzare diversamente».
strade_dissestate_corridonia-1-325x217Giustozzi prosegue segnalando strade in stato di abbandono: «Sono pericolose tant’è vero che alcuni utenti hanno riportato danni ai propri veicoli. In particolare in via Mattei in prossimità della fabbrica Santoni la situazione è eclatante e denota l’assoluta incapacità della giunta e in particolare dell’assessore deputato alla viabilità e sicurezza delle strade che si è tanto prodigato a installare dossi assolutamente inutili e vessatori, ma non è in grado di eliminare i crateri presenti sulle strade. Il danno per l’immagine di Corridonia è elevato. La Santoni è un’azienda internazionale conosciuta in tutto il mondo e cosa possono pensare le persone che vengono dall’estero della strada d’accesso in stato d’abbandono?. Tale situazione denota l’incapacità di un assessore che evidentemente è poco interessato alla sicurezza delle persone o è incapace di svolgere il suo ruolo. Cosa aspetta il sindaco a rimuoverlo?».

Giustozzi invita a chiudere le buche e a rimuovere i dossi e insiste: «Questa situazione ha determinato infortuni di molte persone anziane che hanno riportato anche fratture. Tutto ciò denota l’assenza totale dell’amministrazione comunale che evidentemente vive altrove».

 

 

strade_dissestate_corridonia-4-650x434

strade_dissestate_corridonia-2-650x434



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X