Punto nascita di Macerata,
dalla prima visita fino al parto

SANITA' - Ampliata e completata l’offerta assistenziale a favore delle future mamme senza pagare il ticket
- caricamento letture

 

Mauro-Pelagalli-4-Copia-325x217

Mauro Pelagalli

 

L’unità operativa di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Macerata, diretta dal dottor Mauro Pelagalli, ha ampliato e completato l’offerta assistenziale a favore delle future mamme che si rivolgono al Punto nascita. Le pazienti infatti avranno accesso, mediante il sistema sanitario, alla prima visita in gravidanza, in occasione della quale verrà valutata la presenza di eventuali fattori di rischio e indicato il percorso per la gravidanza. A basso rischio (assistenza ostetrica in collaborazione con medico specialista), a rischio intermedio (assistenza da parte di medico specialista), ad alto rischio (assistenza da parte di equipe medica servizio patologia ostetrica e gravidanza a rischio). La presa in carico prevede poi il continuo follow up durante la gestazione e fino al parto. Il tutto applicando l’esenzione dal ticket come previsto dalla vigente normativa. «Questo ulteriore percorso pone il punto nascita di Macerata all’avanguardia dell’assistenza medica e ostetrica – si legge nella nota diffusa da Area Vasta 3 – offrendo un percorso assistenziale completo in funzione della classe di rischio (visite, esami diagnostici, ecografie, consulenze).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =