La Vis Pesaro passa a Matelica,
campionato riaperto

SERIE D - I biancorossi battuti al Comunale dalla seconda forza del torneo. Decisive le reti di Baldazzi e Buonocunto, inutile il graffio di D'Appolonia. Sono ora quattro i punti che gli uomini di Tiozzo devono amministrare sulla prima delle inseguitrici
- caricamento letture

matelica-vis-pesaro

 

 

Vince la Vis Pesaro il big match di giornata con il Matelica sul quale a’impone per 2-1 e accorcia le distanze in vetta. Ora sono quattro i punti che gli uomini di Tiozzo dovranno amministrare sugli avversari. Una bella giornata di sport iniziata con la consegna ai Piccoli Amici del settore giovanile del Matelica delle casacche di gioco da parte del presidente Canil e del responsabile del vivaio Alberto Virgili.

Cronaca – parte subito aggressiva la Vis Pesaro che impegna Demalija con Radi prima e Bellini poi. Al 15′ il gol del vantaggio: Baldazzi sfrutta un cross per infilare di testa l’1-0. Il Matelica si scuote e risponde con Callegaro dal limite dell’area al 17′, conclusione alta. Si salva Marfella dopo un batti e ribatti sullo sviluppo di un calcio di punizione. Al 33′ bella giocata di Gabbianelli che va alla conclusione, ma Marfella trattiene. Al 39′ pericoloso Olcese, Demalija si supera. Nella ripresa la Vis Pesaro trova il raddoppio dopo appena 120 secondi: Buonocunto sfrutta un cross in mezzo per infilare il 2-0. Al 55′ D’Appolonia in area è anticipato da Marfella, ma non lascia scampo al portiere ospite due minuti dopo, infilando di testa la rete che riapre la contesa. La gara s’innervosisce. Cruz è pericoloso a meno otto dal novantesimo ma Demalija si salva. L’ultima emozione della gara è al terzo di recupero quando ci prova Tonelli con una conclusione a giro che finisce di poco fuori.

MATELICA: Demalija, Arapi (41’st Dano), De Gregorio, Meneghello (24’st Tonelli), Lo Sicco, Messina (30’st Gilardi), Angelilli, Callegaro (24’st Cuccato), Magrassi, Gabbianelli, D’Appolonia. All: Tiozzo.

VIS PESARO: Marfella, Rossoni, Carta, Cacioli, Paoli, Bellini (43’st Bortoletti), Olcese, Boccioletti (14’st Calzola), Radi, Bunocunto (46’st Lignani), Baldazzi (35’st Cruz). All: Riolfo

ARBITRO: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto

RETI: 15’p.t. Baldazzi, 2’s.t. Buonocunto, 12’s.t. D’Appolonia

NOTE: spettatori circa 1500. Ammoniti: Rossoni, Cacioli, D’Appolonia, De Gregorio, Paoli, Lo Sicco. Angoli: 1-10. Recupero: 7′ (2’+5′).

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X