Newtec: internet ovunque
dalle case, alle aziende alle scuole

INFORMATICA - Progetti di formazione, sicurezza aziendale e l’ordinaria, ma indispensabile, attività di operatore di rete per l'azienda di Matelica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

2-Panoramica-sede-Newtec-internamente-650x194

Panoramica sede Newtec

 

4-Marche-in-vetrina-premiazione-della-Newtec-1-325x215

Marche in vetrina, premiazione della Newtec

 

A tu per tu con Paolo Todini, presenza forte di un territorio scosso da sempre nuove sollecitazioni e cuore con Newtec e Wirtek, di una “rivoluzione” che va ben oltre l’informatica. Professori che molestano ragazzine, ragazzini che accoltellano professoresse. Maestre che scrivono “squola” e vengono cacciate dalle mamme… e mamme che entrano in classe e si improvvisano maestre. Se non fosse un’amara realtà ci sarebbe di che ridere di questi nostri tempi pazzi  Ma la scuola, per fortuna,  è anche altro. Ha colpito la nostra attenzione il progetto “Newtec nelle scuole” e abbiamo voluto incontrare Paolo Todini, Ad di Newtec per fargli qualche domanda.

Paolo, innanzitutto Newtec in due righe… 

Semplice. Siamo nati a Matelica nel 2003, ci occupiamo ad alti livelli di consulenza informatica e sicurezza per enti pubblici ed aziende. Dal 2008, attraverso la rete Wirtek, forniamo Internet via radio e via fibra riuscendo a portare la banda ultra-larga su tutto il territorio marchigiano. Dal 2015 il ministero dello Sviluppo Economico ci ha dato il riconoscimento ufficiale di “operatore di rete”, i primi delle Marche.

6-Visita-al-ripetitore-con-studenti-IIS-Fabriano-325x217

Visita al ripetitore con studenti IIS Fabriano

Perché, dunque, “Newtec nelle scuole”? 

Se dico che i ragazzi sono il nostro futuro qualcuno la prenderà come la solita frase fatta, ma è così. Grazie all’alternanza scuola-lavoro ho cominciato a conoscere, in questi anni, alcuni studenti. Ho visto dal vivo come si muovono in azienda, le loro “indolenze”, ma anche tanta curiosità e voglia di fare, che spesso emerge quando si ‘scrollano di dosso’ una modalità un po’ “scolastica” di affrontare le cose. Non voglio dare giudizi, ma ho come percepito la necessità di dare una nuova forma di interazione dell’azienda con le istituzioni scolastiche, volta a far respirare davvero l’aria dell’impresa agli studenti, nonché a permettere di trattare con loro i temi legati alla tecnologia che oggi, piaccia o non piaccia, è un po’ il pane quotidiano di tutti noi.

7-Ripetitori-con-la-neve-1-300x400

Ripetitori con la neve

In pratica? 

Il progetto ha avuto come scuola capofila l’istituto di istruzione superiore Merloni-Miliani di Fabriano ed è ancora in fase di svolgimento, sia con l’istituto di istruzione superiore di San Severino  che con una fase primaverile dedicata alle scuole medie del territorio. All’Iis Merloni-Miliani abbiamo prima svolto una lezione in aula sulla nostra rete Wirtek poi abbiamo portato quaranta studenti a visitare una nostra stazione di ricetrasmissione e diffusione, permettendo di “toccare con mano” come funziona il mondo della comunicazione elettronica.

Risultati? 

Oltre le aspettative. I ragazzi – probabilmente perché presi proprio sul vivo di un interesse loro – si sono dimostrati molto attenti, ponendo domande sia tecniche che commerciali. Mi ha colpito uno studente che si è spinto a chiedermi come si diventa imprenditori… una soddisfazione unica. La collaborazione è perfino andata avanti oltre il programmato, con l’inizio della realizzazione di una postazione radio da parte di alcuni degli studenti.

5-Ripetitore-con-la-neve-1-300x400Un altro tema caldo che avete affrontato è quello della sicurezza informatica… 

Assolutamente sì,  se ne parla ancora poco, troppo poco.  Ci “riempiamo la pancia” con il Russia Gate, ma non ci accorgiamo di quanto certe cose siano vicine e quotidiane… ma in quanti sanno che un’azienda nostra concorrente di San Severino ha subito un attacco hacker nei giorni scorsi? Magari qualcuno è anche rimasto sconcertato (penso ai disservizi che i clienti hanno subìto ma anche alle possibili perdite di dati sensibili), ma posso assicurare che – come Newtec– lo potremmo definire “pane quotidiano”,  quando ho iniziato nel 2003 e giravo i Comuni proponendo sistemi di sicurezza quasi mi ridevano dietro. Oggi mi cercano, e chi sta con noi da tempo non fa che ringraziarmi. Ogni giorno, infatti, ci sono tentativi di attacco informatico, ma i nostri clienti non si accorgono di nulla perché noi, da anni, abbiamo attivato delle contromisure che aggiorniamo costantemente in base alle nuove possibili minacce. Infatti, anche in presenza di forti tentativi di intrusione, i nostri clienti non riscontrano malfunzionamenti… neanche un rallentamento della velocità di trasmissione dei dati.

1-Insegna-1-325x313Quando parliamo di navigazione parliamo di Wirtek, giusto? 

Esatto! È l’anima web della Newtec, una realtà che ha il pregio di essere completamente di proprietà e dunque monitorata dalla nostra assistenza interna, senza intermediari, in modo costante. I nostri tecnici sono reperibili a tutte le ore, anche il sabato e la domenica, per garantire la cura della rete 24 ore su 24. Riusciamo a fornire internet anche con situazioni meteo impervie, essendoci attrezzati per raggiungere i ripetitori con qualsiasi tempo (nel nostro parco mezzi abbiamo ad esempio anche un gatto delle nevi).

Qualche dato? 

Per quanto riguarda il servizio che possiamo offrire, tutte le nostre connessioni di interscambio fibra-radio nel territorio marchigiano (ben 6) terminano con una velocità di 10 Giga al Mix di Milano, il più grande Internet Exchange d’Italia. Questo significa che possiamo offrire la banda ultra-larga a velocità impensabili fino a poco tempo fa. Il 10 e 11 febbraio, in occasione della “Fiera dell’elettronica di Fermo” pubblicizzeremo un nuovo profilo per i privati, con l’offerta di velocità fino a 50 Mega! La cosa migliore per avere info… è contattarci.

(Articolo promo-redazionale)

3-Il-gatto-delle-nevi-1-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X