facebook twitter rss

Bene Urbis Salvia e Pioraco,
Vigor Montecosaro mette la terza

PRIMA CATEGORIA, IL PUNTO E LA TOP 11 - Gli arancioblu tornano al successo casalingo battendo il Caldarola per 2-1, gli uomini di Palazzi superano all'inglese l'Elpidiense Cascinare. Il giallorossi passano a Porto Potenza e ottengono il terzo successo consecutivo, blitz esterni per Montemilone e Muccia
lunedì 5 febbraio 2018 - Ore 10:33 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il Montemilone Pollenza

 

di Michele Carbonari

La Civitanovese interrompe la striscia di undici successi consecutivi e viene raggiunta in testa al girone C di Prima categoria dal Valdichienti Ponte. Nella terza giornata di ritorno, gli uomini di Calcabrini vincono per la sesta volta in stagione di misura, questa volta battendo il Corridonia tra le mura amiche. Il match winner è il nuovo arrivato Pomiro (leggi l’articolo). I rossoblu invece vengono rallentati in trasferta dalla Monteluponese, passata in vantaggio con Romagnoli e raggiunta soltanto nel finale da un autogol di Tomassini. In seguito al triplice fischio il numero uno locale Alex Bonifazi e il subentrato Gueye vengono espulsi (leggi l’articolo). Il Montemilone Pollenza fa la voce grossa in trasferta e sale nei quartieri alti della classifica. Marasca e Ciurlante sbancano il campo dell’Aries Trodica, che nel finale accorcia con una punizione di Bianchetti. Subito dietro staziona il Pioraco, che all’inglese batte tra le mura amiche l’Elpidiense Cascinare trascinato da una rete per tempo: rigore di Marinelli prima e gol di Truppo poi (innescato da Lettieri). Completa il tris di vittorie la Vigor Montecosaro, la quale sbanca Porto Potenza.

La formazione dell’Urbis Salvia

I giallorossi calano il tris con Lovascio, Bibini e Tomassini (a cui viene annullato un gol come a Vukelic), i locali riaprono la partita soltanto nel finale grazie ad autorete di Torresi e al tap in di Giri, il quale approfitta di un’infortunio di Morlacco (2-3). Piazza il blitz anche il Muccia, che supera all’inglese la Leonessa Montoro: in avvio Caporali ruba palla alla difesa locale e mette subito in discesa la gara, chiusa definitivamente da Scarpeccio pochi minuti dopo. L’Urbis Salvia conquista tre punti pesanti in chiave salvezza, in casa contro il Caldarola (il successo interno mancava dalla sesta di andata). Marinangeli apre le danze nel primo tempo servito da Curzi, il quale raddoppia ad inizio secondo grazie ad un sospetto rigore. Nel finale Cervelli accorcia sempre dagli undici metri. Casette Verdini e Cluentina dividono la posta in palio: Ulissi risponde a Canesin (leggi l’articolo). Il Fiuminata cade di misura sul campo della Vigor Castelfidardo, subendo il gol beffa in pieno recupero.

La top 11 (4-3-3): Bonifazi (Monteluponese); Zuffati (Cluentina), Monserrat (Civitanovese), Scarpeccio (Muccia), Marcaccio (Valdichienti Ponte); Ciurlante (Montemilone Pollenza), Vukelic (Vigor Montecosaro), Marinangeli (Urbis Salvia); Okere (Casette Verdini), Lettieri (Pioraco), Gregori (Porto Potenza). All.: Fusari (Urbis Salvia).

Il personaggio della settimana: Ciurlante (Montemilone Pollenza). La mezzala di mister Ortolani realizza un gran gol che poi risulterà determinante nel successo finale, che significa un bel passo verso la matematica salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X