Elezioni, Ceroni tagliato fuori
Forza Italia Tolentino:
«Un fulmine a ciel sereno»

POLITICHE 2018 - Il coordinatore comunale del partito di Berlusconi, dopo la mancata ricandidatura del senatore: «Apprendiamo con rammarico e stupore la notizia, a lui e a Barbara Cacciolari esprimiamo la nostra totale e completa solidarietà. E chiediamo loro di non abbandonare il partito»
- caricamento letture

 

ceroni-cacciolari

Ceroni e Cacciolari

 

«Apprendiamo con rammarico e stupore che nella lista Marche di Forza Italia non è stato inserito Remigio Ceroni. Abbiamo accolto la notizia come un fulmine a ciel sereno, in quanto fino a poche ore prima tutti eravamo convinti che non ci fossero dubbi sulla riconferma della candidatura del senatore. Invece, ci troviamo nella condizione di dover riflettere attentamente sulle conseguenze e le ripercussioni che questa scelta potrà avere per il futuro del partito». Sono le parole del coordinatore di Forza Italia di Tolentino Roberto Lombardelli, dopo la clamorosa esclusione di Ceroni dalle liste per le politiche di marzo. La sua ricandidatura al Senato era data per certa, ma è lo stesso Berlusconi a depennare il suo nome all’ultimo. E così nella tarda serata di ieri Ceroni ha rassegnato le dimissioni da coordinatore regionale di Forza Italia, così come la vice Barbara Cacciolari.  «A loro esprimiamo come Forza Italia Tolentino – aggiunge Lombardelli –  la nostra totale e completa solidarietà e vicinanza, oltre al ringraziamento per il lavoro svolto a vantaggio del partito in ogni singolo Comune marchigiano, anche e soprattutto nei momenti più difficili, quando non era facile come oggi salire sul carro dei vincitori. Se a Tolentino abbiamo ottenuto un risultato straordinario alle ultime elezioni comunali, grossa parte del merito va ascritta proprio a Remigio Ceroni, grazie all’impegno e alla determinazione del quale è stata composta una lista risultata determinante per la riconferma al primo turno del sindaco Pezzanesi. Il coordinamento comunale, unitamente agli eletti e a tutti i candidati della lista Forza Italia per Tolentino chiedono a Remigio e a Barbara di non abbandonare il partito perché c’è ancora bisogno della loro competenza e della loro voglia di fare politica al servizio dei cittadini. Quanto accaduto, comunque, resta motivo di riflessione profonda e nei prossimi giorni decideremo insieme le opportune decisioni da prendere, sempre e comunque salvaguardando il partito, gli iscritti e i simpatizzanti».

Centrodestra: bufera su Ceroni depennato da Berlusconi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X