Moduli per universitari,
Consiglio di Stato respinge l’appello
contro la decisione del Tar

CAMERINO - L'individuazione dei terreni destinata alla realizzazione delle strutture per ospitare gli studenti, operata dal Comune, risulta essere ragionevole
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

area-moduli-studenti-universitari-camerino

L’area recintata dove sorgeranno i moduli abitativi per studenti

 

È stata pubblicata l’ordinanza del Consiglio di Stato che respinge l’appello contro la decisione del Tar Marche. Il Tribunale Amministrativo aveva, infatti, rigettato la richiesta di sospensiva relativa all’individuazione delle aree dove installare le strutture alloggiative di emergenza per gli studenti universitari e la successiva occupazione d’urgenza. Il provvedimento impugnato riguardava, appunto, la realizzazione di un’altra area container che ospiterà 250 studenti lungo via D’Accorso. Il Consiglio di Stato ha confermato quanto precedentemente era stato affermato dal Tar Marche (leggi l’articolo), osservando che l’individuazione dei terreni operata dal Comune risulta essere ragionevole. Nell’ordinanza inoltre viene sottolineato come, nel bilanciamento di interessi contrapposti pubblici e privati, manifesta maggiore pregnanza e rilevanza l’interesse pubblico – perseguito dal provvedimento, volto alla realizzazione degli alloggi temporanei per la collettività studentesca – rispetto all’interesse economico del singolo proprietario, il quale si è dichiarato “mero imprenditore agricolo part-time”, tenuto anche conto “del carattere temporaneo dell’occupazione e della previsione di una compensazione indennitaria”. Il Consiglio di Stato, inoltre, ha condannato il ricorrente al pagamento delle spese del grado cautelare, liquidate in 2000 euro oltre agli accessori di legge ove dovuti.

 

Moduli per universitari, il Tar respinge ricorso proprietari Unicam e Comune: «Area idonea»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X