Chiede un euro per la sosta:
in azione parcheggiatore abusivo

CIVITANOVA - L'uomo questa notte era in piazza XX Settembre e in cambio di soldi spostava la transenna che impedisce l'accesso nell'area pedonale consentendo agli automobilisti di posteggiare. La polizia municipale sta analizzando le riprese della telecamera del Comune per ricostruire l'accaduto
- caricamento letture
PARCHEggiatore-civ

Il parcheggiatore in azione

 

Un posto per un euro: parcheggiatore abusivo in piazza XX Settembre, a Civitanova. L’uomo ieri sera in cambio dello spostamento della transenna che impedisce l’accesso nell’area pedonale chiedeva 1 euro. La segnalazione arriva da una donna dell’entroterra maceratese, arrivata ieri sera in città con un paio di amici. Difficile trovare un posto in piazza nella zona parcheggio e così il gruppo cede alla tentazione di entrare all’interno dell’area pedonale dove c’erano già altre auto.

parcheggiatore-civ2-650x442

L’uomo si avvicina ad un gruppo di ragazzi

Oltretutto proprio di fronte a loro, un uomo molto alto, sulla cinquantina e con i capelli brizzolati e la carnagione scura, così lo descrive la donna, li invita ad entrare. Una volta posteggiato l’auto l’uomo però chiede in cambio 1 euro e uno dei ragazzi non riuscendo bene a capire se la cosa fosse lecita o meno, per evitare discussioni e per paura di ritorsioni cede alla richiesta. Tutto è successo attorno alla mezzanotte e mezza. Il gruppo di amici dopo circa un’oretta fa ritorno in piazza e il posteggiatore abusivo è ancora lì e ancora sta lavorando: sposta transenne e ogni volta che gli occupanti dell’auto scendono per andare a spasso o per locali si avvicina, attacca bottone e chiede un euro. La polizia municipale, avvisata dell’accaduto, sta analizzando la telecamera sotto il Comune quanto accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X