Case invendute per gli sfollati:
ne servono 366 nelle Marche,
una spesa di 60 milioni

SISMA – La Protezione civile regionale ha approvato il decreto con il fabbisogno per i comuni del cratere, gli alloggi saranno distribuiti in 46 centri. Una volta terminata la ricostruzione rimarranno alle amministrazioni come edilizia pubblica agevolata. Ceriscioli: «Il più imponente piano abitativo nelle Marche degli ultimi 40 anni»