Pestaggio sul corso,
rilasciato l’aggressore

CIVITANOVA - Tutto era nato dopo che un 55enne aveva rifiutato di dare qualche moneta ad un mendicante
- caricamento letture

accoltellamento_stazione_civitanova_fotofdm-3-400x267

 

E’ stato rilasciato ieri sera il tunisino (non albanese come sembrava in un primo momento) che ieri pomeriggio ha pestato un 55enne di origine siciliana a due passi da corso Umberto I. La scazzottata con calci, pugni e testate è avvenuta attorno alle 17 e il 55enne è stato ricoverato in ospedale. Ha riportato ferite inferiori a 20 giorni di prognosi, per cui per procedere occorre una querela di parte e inoltre l’aggressione non sarebbe aggravata dal momento che non sono state utilizzate armi o oggetti. Si attendono ora le dimissioni del siciliano dall’ospedale per capire come intenderà procedere. Sull’episodio comunque la polizia ha raccolto ieri una serie di testimonianze e di evidenze. Secondo il racconto di alcuni testimoni sembrerebbe che l’uomo sia stato picchiato con una violenza inaudita, sproporzionata rispetto al presupposto che ha scatenato l’aggressione. Secondo una prima ricostruzione infatti il tunisino si sarebbe avvicinato chiedendo qualche moneta o forse una sigaretta e l’uomo avrebbe rifiutato, da lì la reazione violenta dello straniero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X