Corvatta, “la mia lista work in progress”
In un post i candidati

CIVITANOVA VERSO LE ELEZIONI - Il sindaco non commenta la sua discesa in campo, ma esce allo scoperto e pubblica un incontro con alcuni futuri candidati consiglieri. Tra loro anche Cesare Censi (ex socialista, nel 2012 con Uniti per cambiare)
- caricamento letture
17265205_1000978500002704_8551173192811856835_n-400x300

Il sindaco ieri durante la riunione con la sua lista

 

di Laura Boccanera

Non c’è ancora la fumata bianca sulla candidatura di Tommaso Claudio Corvatta, in attesa della coalizione allargata che permetta di arrivare al ballottaggio, ma un segnale forte di voler comunque andare avanti per la strada tracciata lo manda proprio il sindaco. Ieri sera all’hotel Palace infatti ha incontrato candidati e simpatizzanti della sua lista. Lo rivela lui stesso con un post su facebook dove si mostra in dialogo con un gruppo di cittadini. “In questo momento la mia lista work in progress” – scrive Corvatta, molto più loquace sui social che non con la stampa. Oggi infatti è rimasto sulla posizione di “no comment” dietro la quale ormai da mesi si trincera senza fornire particolari o spiegazioni. Non si capisce  infatti se la sua lista sarà comunque in campo indipendentemente dalla sua riconferma al bis per la campagna elettorale o se è strettamente legata a lui. Sicuramente una mossa anche per far uscire dallo stallo i propri potenziali alleati. Il Pd infatti ancora non si è espresso ufficialmente per la riconferma. Pesano i veti di Udc e de La nuova città con i quali si cerca di ricucire. Ma se la lista di Piero Gismondi è ormai quasi data per persa, pronta a correre con un proprio candidato pur di non confluire su Corvatta, non si conosce ancora la posizione dell’Udc. Stasera Corvatta tenterà un’ultima mossa di avvicinamento con una riunione programmatica allargata anche a La nuova città di Gismondi per illustrare il programma. Tra le novità sulla lista del sindaco compare fra i possibili candidati anche Cesare Censi, ex socialista, uscito dalla lista di Costamagna come un altro socialista di peso come Francesco Mantella, già presidente dell’Atac. Tra i presenti alla riunione di ieri anche Gaetano Coppola dell’associazione no al cavalcavia. Impegnato nella creazione della squadra anche Enrico Lattanzi che però non dovrebbe candidarsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X