Ospedale Ancona Sud:
“Si va verso l’azienda unica,
Inrca-Osimo”

SANITA' - Il sindaco Simone Pugnaloni ha annunciato la fusione di Geriatrico e presidio osimano sul modello Ospedali riuniti di Torrette. Ancora fermo il cantiere per la nuova sede dell'Aspio anche se il direttore generale Gianni Genga ha sottolineato: "Il cantiere riprenderà a mesi"
- caricamento letture
giunta-osimo

Il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni

 

di Agnese Carnevali

Nuovo ospedale di Ancona Sud, si va verso l’azienda unica tra Inrca ed Osimo e il cantiere, a detta del direttore generale Gianni Genga, «riprenderà a mesi». A sostenere l’azienda unica è il sindaco, Simone Pugnaloni, che nella conferenza stampa di fine anno ha dichiarato:  «Spero che il 2017 sia un anno importante di collaborazione in tema di sanità  perché si sta pensando di far nascere una nuova azienda ospedaliera che non sia solo Inrca ma Inrca-ospedale di Osimo. In Regione si parla di nuova azienda ospedaliera come quella di Ospedali riuniti di Torrette, composta da Lancisi, Salesi e Umberto I. La nuova realtà avrà dunque la componente geriatrica e quella dell’ospedale di Osimo». Le parole del sindaco sono servite anche a rassicurare il personale del presidio sanitario osimano. «I dipendenti dell’ospedale di Osimo – ha sottolineato Pugnaloni – non devono dunque temere la cessione del ramo d’azienda» Più cauto il direttore generale dell’Inrca Gianni Genga che non fa riferimento ad una nuova azienda ospedaliera, ma ad un «soggetto unico, che racchiuda in sé sia l’Istituto di ricerca e cura sia l’ospedale di rete, come previsto dalla programmazione regionale sin dal 2008. Noi stiamo predisponendo questo percorso e stiamo lavorando con la Regione per definire la parte giuridica che consentirà l’accorpamento di attività, servizi e personale». Anche da parte del dg del Geriatrico di Ancona le rassicurazioni per i lavoratori. «L’aspetto occupazionale e sindacale è fondamentale, nessuno deve temere. Proprio per questo sono già stati calendarizzati degli incontri tra Regione, Asur e sindacati». Il primo, come annunciato dal sindaco di Osimo, è già in programma per il prossimo martedì 10 gennaio. E sulla ripresa dei lavori per la nuova struttura ad Ancona Sud, zona Aspio, dopo i vari contenziosi legali legati agli appalti? “Il cantiere ripartirà a mesi”, la risposta di Genga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X