A Rio per difendere l’oro,
Legnante vola alle Paralimpiadi

POTENZA PICENA - L'atleta, tesserata per l'Anthropos Civitanova, è la prima potentina a partecipare ad una manifestazione olimpica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Assunta Legnante

Assunta Legnante con il sindaco Francesco Acquaroli

Da Potenza Picena a Rio de Janeiro per le Paralimpiadi. Assunta Legnante, già medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 nella categoria non vedenti e campionessa del mondo in carica nel getto del peso, è stata ricevuta nel palazzo comunale insieme al compagno Paolo Biscaini e alla vice presidente dell’Anthropos di Civitanova, Luisa Fulvi, sodalizio sportivo con cui Assunta è tesserata da 6 anni. Il sindaco Francesco Acquaroli ha salutato la paratleta con un abbraccio ideale di tutta la cittadinanza potentina e con un “in bocca al lupo” foriero di ulteriori importanti risultati. La Legnante è la prima atleta potentina a partecipare ad una manifestazione olimpica e paralimpica. Assunta Legnante, originaria di Frattamaggiore, ha vissuto per tanti anni ad Ascoli Piceno per poi trasferirsi a Porto Potenza Picena. Ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino 2008 dopo essere stata campionessa europea e finalista mondiale. Una malattia degenerativa della retina le ha fatto gradualmente perdere l’uso della vista. La sua tenacia l’ha portata a non mollare nonostante le difficoltà e qualificarsi nel 2012 per le Paralimpiadi di Londra dove è stata una delle protagoniste assolute del team italiano insieme ad Alex Zanardi e Annalisa Minetti. Assunta Legnante partirà per il Brasile, assieme agli altri cento atleti azzurri, martedì prossimo. Gareggerà nel lancio del disco venerdì 9 settembre (diretta Rai Sport ore 23,55) e mercoledì 14 settembre nel getto del peso (diretta Rai Sport ore 15,35).

Assunta Legnante 2

Assunta Legnante ricevuta dall’amministrazione di Potenza Picena insieme al compagno Paolo Biscaini e alla vice presidente dell’Anthropos di Civitanova Luisa Fulvi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X