Sbaglia sentiero
e cade per trenta metri,
ferito un 29enne

REGIONE - Difficili soccorsi al lago di Pilato. L'escursionista è stato trasportato all'ospedale di Torrette
- caricamento letture

soccorso alpino

 

Sbaglia sentiero scendendo dal rifugio Zilioli verso il lago di Pilato e cade in un salto di roccia per oltre trenta metri. Sono molto gravi le condizioni di un 29enne di Foligno C. M., che questo pomeriggio è stato soccorso dopo l’incidente avvenuto mentre si trovava in compagnia di altri quattro amici (recuperati a piedi dalle squadre di supporto). Il ragazzo ha sbagliato sentiero scendendo dal rigufio Zilioli verso il lago di Pilato ed è caduto per trenta metri. Il giovane è stato recuperato dal tecnico del soccorso alpino a bordo di Icaro 2 intorno alle 16. Poco dopo il ragazzo è stato medicalizzato e trasportato all’ospedale Torrette di Ancona in codice rosso. Nelle operazioni di salvataggio sono intervenuti il 118, il tecnico del soccorso alpino che si trova in elicottero  e due squadre di supporto tecnico, una da Montefortino e una da Ascoli. Si tratta purtroppo del terzo incidente molto grave, nessuno fortunatamente mortale, nel giro di tre mesi, sullo stesso punto: uno a giugno, uno a luglio e uno oggi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X